FUTURES: NOTIZIE POSITIVE DAL COMPARTO DEI CHIP

26 Gennaio 2006, di Redazione Wall Street Italia

A circa un’ora e mezza dall’apertura delle borse, i contratti sui principali indici Usa sono positivi.

Ad innescare le vendite sono i buoni risultati societari comunicati nell’after hour di mercoledi’ da alcune societa’ di semiconduttori, tra cui LSI Logic e Conexant Systems che ha offerto un outlook positivo per i prossimi trimestri. Gli ultimi aggiornamenti dal comparto chip hanno ridato vigore sull’andamento del comparto che con la comunicazione degli utili del colosso Intel, risultati inferiori alle attese, stava attraversando un periodo piouttosto debole.

Migliori delle attese anche i numeri finanziari del colosso farmaceutico Eli Lilly: gli utili si sono rivelati in aumento, mentre nello stesso periodo dello scorso anno la societa’ aveva riportato una perdita.

Nel preborsa avanza anche il titolo del colosso automobilistico General Motors, in seguito all’aumento della quota detenuta dal miliardario Kirk Kerkorian. Al momento il titolo e’ in progresso dell’1.5%.

Sul fronte economico, in giornata sono attesi due aggiornamenti. Alle 14:30 ora italiana verra’ comunicato il dato sugli ordini di beni durevoli di dicembre; alle 16:00 sara’ ;a volta dell’Help-Wanted Index.

Intanto il petrolio ha riguadagnato la soglia dei $66 al barile, avanzando di 17 centesimi. In questo momento i contratti futures con scadenza marzo vengono scambiati a quota $66.02. Nella giornata di mercoledi’ i dati sulle scorte hanno dimostrato un calo delle riserve di greggio ma un aumento di quelle di prodotti distillati e benzina.

Vedi decine di small e medium cap in forte crescita segnalate da
WSI nella rubrica Titoli Caldi, una delle 8 sezioni in tempo reale
riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, clicca sul
link INSIDER

Sugli altri mercati, in ribasso i titoli di Stato: il rendimento sul Treasury a 10 anni e’ al 4.49%. L’oro arretra di $3.40 a $559.10 all’oncia e l’euro viene scambiato a 1.2242 contro il dollaro

Alle 14:00 (le 8:00 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 avanza di 7.50 punti a 1278.50 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq e’ in rialzo di 12.50 punti a 1701.00.

Il contratto sull’indice Dow Jones guadagna 71 punti a 10819 punti.