Società

FUTURES IN LIEVE RIALZO, FOCUS SU BERNANKE

Questa notizia è stata scritta più di un anno fa old news

A mezz’ora dall’apertura delle borse americane, i contratti futures sugli indici Usa sono in leggero rialzo (vedi quotazioni a fondo pagina).

A diffondere un contenuto ottimismo nel preborsa e’ la trimestrale della conglomerata industriale Tyco International ([[TYC]]): la societa’ ha riportato un balzo del 43% degli utili, attestatisi a livelli superiori alle attese del mercato.

Nel preborsa sale anche il colosso delle infrastrutture network Cisco Systems ([[CSCO]]), in vista della trimestrale che sara’ diffusa subito dopo la chiusura delle borse.

La resistenza del mercato lunedi’ dopo i tentativi dei ribassisti di riprendere il gioco in mano, con l’obiettivo di consolidare i notevoli profitti della scorsa settimana, sta dimostrando anche che, per la maggior parte degli operatori, le valutazioni a Wall Street sono ancora interessanti, agli attuali livelli.

APPENA 299 TITOLI QUOTATI SU BORSA ITALIANA, BEN 5.964 TITOLI QUOTATI SU NASDAQ E NYSE. CHE ASPETTI? E QUI SU WALL STREET ITALIA TROVI LE QUOTAZIONI IN TEMPO REALE E IL BOOK A 15 LIVELLI DI TUTTE LE AZIONI AMERICANE! CLICCA SU BOOK NASDAQ IN INSIDER

Il netto recupero del prezzo del greggio (dovuto alle temperature polari) sta avendo l’effetto di sostenere le azioni energetiche. Il colosso Exxon Mobil ([[XOM]]) tratta al rialzo nel pre-mercato. Spinti dalle rigide temperature nella zona nord orientale degli Stati Uniti, che hanno prodotto un’impennata della domanda per il carburante da riscaldamento, i futures con consegna marzo sono avanzati di $1.06 a $59.80 al barile.

Dall’altro lato, pero’, un superamento della soglia dei $60 potrebbe far evaporare i benefici dei consumatori e delle aziende legati ai bassi prezzi energetici, gia’ scontati dal mercato.

A frenare eventualmente gli acquisti potrebbe essere pero’ l’attesa per gli interventi di alcuni membri del board Federal Reserve, da cui potrebbero emergere importanti indicazioni sulle prossime mosse di politica monetaria. Alle 19:30 ora italiana il presidente della Banca Centrale, Ben Bernanke, sara’ impegnato in un discorso in Omaha, Nebraska (la citta’ di Warren Buffett). Il presidente della Fed del distretto di Chicago, Michael Moskow, iniziera’ il suo intervento alle 19:00 ora italiana ed infine Janet Yellen, presidente della Fed di San Francisco interverra’ a Los Angeles alle 21:30.

Sugli altri mercati, sul valutario l’euro sta cercando di recuperare sul dollaro, e sale in questo momento a quota $1.2946. L’oro avanza di $6.100 a $662.20 l’oncia. In calo i titoli di Stato: il rendimento sul Treasury a 10 anni e’ salito al 4.82%.

Alle 15:00 (le 9:00 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 guadagna 1.00 punt0 (0.07%) a 1454.70

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 segna +2 punti (0.11%) a 1807.50

Il contratto sull’indice Dow Jones e’ invariato a 12.703