FUTURES IN FORTE RIALZO, SI RESPIRA OTTIMISMO

28 Ottobre 2008, di Redazione Wall Street Italia

Ad un’ora dall’apertura delle borse i contratti sugli indici Usa trattano in forte rialzo (vedi quotazioni a fondo pagina) il che lascia prevedere un avvio in rally per l’azionario.

Si respira un certo ottimismo tra gli operatori riguardo alla stabilizzazione del comparto finanziario grazie alle ultime manovre del governo. La Fed si riunira’ oggi per la decisione sui tassi per cui e’ atteso un abbassamento di 50 punti base all’1%. La comunicazione e’ prevista per la giornata di domani ma, data la fase delicata che sta caratterizzando i mercati, gli operatori presteranno grande attenzione a qualsiasi annuncio che potrebbe trapelare nelle prossime ore.

In calendario sono presenti due importanti dati che potrebbero influire sulla direzione dei listini. Il primo riguarda ancora il comparto immobiliare, ultimamente in fase di rispolvero grazie al rialzo inatteso delle vendite di case nuove ed esistenti. L’altro interessera’ la fiducia delle famiglie americane per cui e’ previsto un abbassamento del dato a 52 punti dai 59.8 di settembre.

Hai mai provato ad abbonarti a INSIDER? Scopri i privilegi delle informazioni riservate, clicca sul
link INSIDER

Sul fronte societario, BP ha riportato un forte incremento (+83%) dei profitti nel terzo trimestre, male invece il gigante software SAP, costretto a tagliare l’outlook e ritirare le stime sulle vendite; profit warning anche da parte della casa automobilistica giapponese Honda Motor. Notizie migliori invece per General Motors: la societa’ potrebbe ricevere un prestito di $5 miliardi dal Dipartimento dell’Energia Usa per completare il merger con Chrysler.

Sugli altri mercati, in rialzo il petrolio: i futures con consegna dicembre sono in ribasso di $1.52 a $64.74 al barile. Sul valutario, l’euro e’ in recupero nei confronti del dollaro a quota 1.2566. In rialzo l’oro a $750.20 l’oncia (+$7.30). Arretrano infine i Titoli di Stato. Il rendimento sul Treasury a 10 anni e’ salito al 3.80%.

Alle 13:30 (le 8:30 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P500 e’ in rialzo di 39.50 punti (+4.73%) a 874.20.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 segna +49.50 punti (+4.15%) a 1211.50.

Il contratto sull’indice Dow Jones guadagna 375 punti (+4.68%) a 8368.00.

parla di questo articolo nel Forum di WSI