FUTURES: CONTRATTI POSITIVI, BUONE NOTIZIE SUGLI UTILI

18 Ottobre 2005, di Redazione Wall Street Italia

A circa un’ora e mezza dall’apertura delle borse, i contratti sugli indici Usa sono leggermente positivi.

Le buone notizie arrivano dal fronte degli utili. Il colosso informatico IBM nell’after hour di lunedi’ ha pubblicato risultati trimestrali migliori delle previsioni degli analisti. Molto buoni anche i numeri della banca d’affari Merrill Lynch.

Tra le altre societa’ che pubblicheranno la trimestrale nel corso della giornata, da segnalare Motorola, Yahoo, State Street e Wells Fargo.

Intanto l’attenzione degli investitori torna a focalizzarsi sui dati macroeconomici. Alle 14:30 ora italiana sara’ pubblicato l’indice sui prezzi alla produzione. Le stime degli economisti per il mese di settembre sono per un aumento dell’1.1%; escluse le componenti piu’ volatili (cibo ed energia) l’aumento atteso e’ dello 0.2%.

Le preoccupazioni sull’inflazione, e su un conseguente aumento dei tassi d’interesse, nelle ultime settimane si sono intensificate e hanno contribuito alla brusca correzione registrata dai mercati azionario e obbligazionario.

Passando al petrolio, il prezzo e’ in calo. Il future sul greggio con scadenza novembre cede 77 centesimi a $63.59 al barile. La tempesta tropicale Wilma, che sta per divenire uragano, secondo le previsioni non dovrebbe arrecare danni agli impianti petroliferi del Golfo del Messico.

Vedi decine di small e medium cap in forte crescita segnalate da
WSI nella rubrica Titoli Caldi, una delle 10 sezioni in tempo reale
riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, clicca sul
link INSIDER

Sugli altri mercati sono invariati in lieve rialzo i titoli di Stato. Il rendimento sul Treasury a 10 anni e’ al 4.49% contro il 4.50% della chiusur di lunedi’. L’oro cede $2.1 a $474.5 all’oncia e l’euro viene scambiato a 1.1942 contro il dollaro.

Alle 13:50 (le 7:50 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 e’ in rialzo di 0.2 punti (+0.02%) a 1194.4 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq avanza di 2.5 punti (+0.16%) a 1558.5 punti.

Il contratto sull’indice Dow Jones segna un progresso di 12 punti (+0.12%) a 10382.