FUTURES: CONTRATTI ANCORA IN TERRITORIO NEGATIVO

17 Maggio 2005, di Redazione Wall Street Italia

A poco piu’ di mezz’ora dall’apertura delle borse i contratti sugli indici Usa sono negativi.

In mattinata sono stati comunicati i dati economici sui prezzi alla produzione e sui nuovi cantieri edili entrambi relativi al mese di aprile.

In particolare, l’indice grezzo dei prezzi alla produzione ha registrato un rialzo dello 0.6%, rivelandosi superiore alle attese degli analisti che si attendevano un aumento piu’ contenuto (+0.4%). E’ risultato superiore alle attese anche il dato “core”, salito dello 0.3% contro il +0.1% del mese precedente e il consensus dello 0.2%.

Migliori delle previsioni, poi, i dati relativi ai nuovi cantieri edili (2.04 mln contro 2 mln) e alle licenze di costruzione (2.13 mln contro 2.043 mln)

Alle 15:15 ora italiana saranno pubblicati i numeri sulla produzione industriale. Il consensus e’ per un aumento dell’indicatore dello 0.2% nel mese di aprile.

Sul fronte societario, ha riportato utili migliore delle attese il colosso retail dei prodotti per la casa Home Depot: il titolo e’ in rialzo del 4.5%. Deludenti, invece, i risultati del gruppo hi-tech Agilent. Prima dell’apertura delle borse pubblichera’ la trimestrale J.C. Penney. Nell’after hour tocchera’ ai colossi tecnologici Applied Materials e Hewlett-Packard.

Vedi decine di small e medium cap in forte crescita segnalate da
WSI nella rubrica Titoli Caldi, una delle 11 sezioni in tempo reale
riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, clicca sul
link INSIDER

Sugli altri mercati sono invariati i titoli di Stato. Il rendimento sul Treasury a 10 anni e’ al 4.13%. L’oro e’ in progresso di 30 centesimi a $419.20 all’oncia, il petrolio cede 17 centesimi a $48.44 al barile e l’euro viene scambiato a 1.2616 contro il dollaro.

Alle 14:50 (le 8:50 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 e’ in calo di 3.1 punti (-0.27%) a 1.163 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 arretra di 4 punti (-0.27%) a 1.477 punti.

Il contratto sull’indice Dow Jones e’ in ribasso di 22 punti (-0.23%) a 10.228 punti.