FUTURES: BENE COMPARTO SOCIETARIO, SALE IL GREGGIO

16 Febbraio 2006, di Redazione Wall Street Italia

A circa un’ora e mezza dall’apertura delle borse, i contratti sui principali indici Usa sono appena sopra la linea di parita’.

A mostrare alcuni segnali di forza e’ il comparto tecnologico che beneficia dei buoni risultati trimestrali del colosso informatico Hewlett-Packard e della nota societa’ di chip, Applied Materials. Nelle contrattazioni elettroniche i due titoli sono cresciuti rispettivamente del 3.7% e del 2%. Dopo la chiusura sono attesi i numeri di Dell.

Nel comparto retail, sia Target che JC Penny sono attese per il rilascio dei risultati finanziari relativi al quarto trimestre, il critico periodo dell’anno che coincide con lo shopping natalizio. Le attese sono per robuste trimestrali, soprattutto in seguito al dato sulle vendite al dettaglio, diffuso martedi’, che ha confermato il forte trend della spesa dei consumatori.

Alcune delusioni arrivano, pero’, dal comparto energetico. In mattinata il greggio e’ tornato a guadagnare terreno mettendo fine allo scivolone, durato circa due settimane, che ha deprezzato il prezzo dell’oro nero di circa il 15%. Prima dell’apertura i contratti futures con scadenza marzo segnano un rialzo di 77 centesimi a quota $58.42.

Numerosi gli aggiornamenti economici previsti in mattinata. Alle 14:30 ora italiana, verrano resi pubblici i dati sul mercato del lavoro, sui prezzi import ed export e sul settore immobiliare (nuovi cantieri edili e licenze di costruzione); alle 18:00 sara’ la volta del Philadelphia Fed.

Vedi decine di small e medium cap in forte crescita segnalate da
WSI nella rubrica Titoli Caldi, una delle 8 sezioni in tempo reale
riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, clicca sul
link INSIDER

Sugli altri mercati, in lieve ribasso i titoli di Stato: il rendimento sul Treasury a 10 anni e’ al 4.60%. L’oro avanza di $1.90 a $544.60 all’oncia e l’euro viene scambiato a 1.1866 contro il dollaro

Alle 14:00 (le 8:00 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 avanza di 0.70 punti a 1282.90 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq e’ in progresso di 5 punti a 1684.50.

Il contratto sull’indice Dow Jones e’ in rialzo di 10 punti a 11081.