FUTURE USA SPINTI AL RIALZO DAI SUSSIDI

9 Ottobre 2003, di Redazione Wall Street Italia

A meno di un’ora dall’inizio delle contrattazioni, i future sugli indici americani sono nettamente positivi.

Sul fronte macroeconomico, il dato sulle richieste di sussidi alla disoccupazione e’ la conferma che il mercato del lavoro seppur lentamente mostra la tendenza al miglioramento.

Per quanto riguarda la stagione degli utili oggi, tra gli altri, riportano i risultati trimestrali la catena alberghiera Marriott (MAR – Nyse), la societa’ di diagnostica Abbott (ABT – Nyse) e quella di consulenza Accenture (ACN – Nyse), prima dell’apertura. A mercati chiusi sono attesi i numeri di Juniper Networks (JNPR – Nasdaq).

Alle 14:38 (le 8:38 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 guadagna 5.70 punti (+0,55%), a 1040,60 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 e’ in rialzo di 14,00 punti (+1,01%) a 1.400,00 punti.

Il contratto sull’indice Dow Jones sale di 64 punti (+0,64%) a 9.680 punti.

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare rendimenti al 4,30%.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA