FUTURE USA: PROSEGUE L’OTTIMISMO SUL NASDAQ

30 Dicembre 2003, di Redazione Wall Street Italia

(WSI) NEW YORK – 30 DICEMBRE – A due ore dall’inizio delle contrattazioni, i future sugli indici americani sono positivi.

Gli spunti di riflessione dalla macroeconomia arriveranno oggi a mercati aperti. Mezz’ora dopo il suono della campanella sono attesi i numeri sulla fiducia dei consumatori per il mese di dicembre, sull’indice dei direttori degli acquisti dell’area di Chicago per lo stesso mese ed infine i dati sulla vendita di case esistenti di novembre.

Sono soprattutto i primi due report quelli che dovrebbero influenzare maggiormente il mercato. La sottocomponente relativa all’occupazione dell’indice di Chicago potrebbe riportarsi sopra quota 50, segnalando un miglioramento del mercato del lavoro.

Sul fronte valutario stabile il dollaro che si mantiene in prossimità di quota 1,25 contro l’euro (XEU). Gli analisti mantangono alta la soglia di attenzione per individuare possibili mosse della BCE tese a contrastare l’eccessivo apprezzamento della valuta europea. Prosegue la fase di forza dello yen giapponese (XJY) che rimane sotto 107 per dollaro.

Alle 13:30 (le 7:30 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 perde 0.20 punti (-0,02%), a 1.107,50 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 e’ in rialzo di 5,00 punti (+0,34%) a 1.475,00 punti.

Il contratto sull’indice Dow Jones scende di 8 punti (-0,08%) a 10.423 punti.

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare rendimenti al 4,25%.

Se vuoi i Futures che vedi in questa pagina IN TEMPO REALE, WSI li fornisce in una delle 12 sezioni riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, utilizza il link INSIDER

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA