FUTURE USA OTTIMISTI IN ATTESA DELLA FED

9 Dicembre 2003, di Redazione Wall Street Italia

(WSI) NEW YORK – 9 DICEMBRE – A due ore dall’inizio delle contrattazioni, i future sugli indici americani sono positivi.

La parola d’ordine di oggi per gli investitori e’ “CONSIDERABLE PERIOD OF TIME”, la frase che la Fed potrebbe togliere dalla dichiarazione accompagnatoria alla decisione sui tassi d’interesse (che il mercato assume rimanere invariati). Se questo dovesse essere il corso degli eventi, il segnale sarebbe l’approssimarsi della fine del periodo di politica monetaria espansiva. Attenzione quindi alla reazione del dollaro e del comparto bond che potrebbero subire brusche accelerazioni in un senso o nell’altro.

Per quanto riguarda i dati macroeconomici oggi saranno resi noti i numeri sulle scorte all’ingrosso di ottobre. Si tratta di un report di scarsa rilevanza per la Borsa.

Sul fronte valutario prosegue il calo del dollaro. Prossimi limiti da psicologici, sopra 1,23 contro l’euro (XEU) e sotto 107 contro lo yen (XJY).

Per quanto riguarda le notizie societarie oggi e’ in programma l’incontro con gli analisti di Cisco (CSCO – Nasdaq) di Hewlett-Packard (HPQ – Nyse) e di Agilent (A – Nyse).

Alle 13:30 (le 7:30 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 guadagna 1.90 punti (+0,18%), a 1071,00 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 e’ in rialzo di 6,00 punti (+0,42%) a 1.423,50 punti.

Il contratto sull’indice Dow Jones sale di 11 punti (+0,11%) a 9.973 punti.

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare rendimenti al 4,26%.

Se vuoi i Futures che vedi in questa pagina IN TEMPO REALE, WSI li fornisce in una delle 12 sezioni riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, utilizza il link INSIDER

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA