FUTURE USA: IN ROSSO IN ATTESA DI RAFFICA DI DATI

15 Gennaio 2004, di Redazione Wall Street Italia

(WSI) NEW YORK – 15 GENNAIO – A due ore dall’inizio delle contrattazioni, i future sugli indici americani sono negativi.

Giornata ricca di sunti per quanto riguarda i dati macroeconomici. Prima dell’apertura sono attesi i numeri sui prezzi al consumo e sulle vendite al dettaglio per il mese di dicembre e sull’attivita’ manifatturiera dell’area di New York (Empire State Index) per il mese di gennaio. Verranno rese note inoltre le richieste di sussidi alla disoccupazione per la settimana passata.

Nel corso della giornata saranno poi annunciati i dati sul Filadelfia Fed e sul budget del Tesoro.

Sul fronte valutario l’euro (XEU) rimane sotto quota 1,27 dopo le dichiarazioni da una parte e dall’altra dell’oceano fatte dalle autorita’ monetarie e politiche.

Ancora stabile lo yen (XJY) che non abbandona la soglia di 106 sulla valuta americana.

Per quanto riguarda le trimestrali oggi da osservare tra gli altri i numeri di: Bank of America (BAC – Nyse), IBM (IBM – Nyse), Juniper Networks (JNPR – Nasdaq), Rambus (RMBS – Nasdaq), SunMicrosystems (SUNW – Nasdaq).

Alle 13:30 (le 7:30 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 perde 3.10 punti (-0,27%), a 1.128,20 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 e’ in ribasso di 11.50 punti (-0,75%) a 1.526,00 punti.

Il contratto sull’indice Dow Jones scende di 22 punti (-0,21%) a 10.505 punti.

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare rendimenti al 3,98%.

Se vuoi i Futures che vedi in questa pagina IN TEMPO REALE, WSI li fornisce in una delle 12 sezioni riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, utilizza il link INSIDER

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA