FUTURE USA IMPAURITI DA WAL-MART

13 Novembre 2003, di Redazione Wall Street Italia

A due ore dall’inizio delle contrattazioni, i future sugli indici americani sono moderatamente positivi, ma leggermente sotto il fair value. Soffre il Dow Jones che risente dei deludenti dati di Wal Mart.

Sul fronte macroeconomico dopo tre giorni di silenzio, arrivano i dati sulle nuove richieste di sussidi alla disoccupazione (per la settimana terminata l’8 novembre), i numeri sulla bilancia commerciale di settembre e il report sui prezzi all’importazione/esportazione di ottobre.

L’importanza maggiore l’avranno i dati sulla disoccupazione che potrebbero confermare un mercato in ripresa.

Sul fronte dei risultati trimestrali attenzione a tre punti di riferimento del mercato. Ieri dopo la chiusura sono stati resi noti i dati di Applied Materials (AMAT – Nasdaq). La societa’ oltre a battere le attese sugli utili per azione di 1 cent, ha parlato di un punto di svolta nel settore dei semiconduttori e di un business in miglioramento.

Questa mattina e’ arrivata invece la doccia fredda di Wal Mart (WMT – Nyse). La piu’ grande catena di distribuzione al mondo ha mancato di 1 penny le stime sull’EPS pur riportando una crescita del fatturato del 13,1%. La notizia potrebbe avere un effetto negativo sul settore retail (RLX).

Infine oggi dopo la chiusura saranno resi noti i numeri di Dell (DELL – Nasdaq). Gli analisti si aspettano un EPS di $0,26. Anche in questo caso a fare la differenza saranno le previsioni del management sui prossimi trimestri.

Per quanto riguardo il mercato valutario, il dollaro prosegue la fase di debolezza. Il cambio contro l’euro (XEU) si avvicina a quota 1,17, quello con lo yen giapponese (XJY) scende a sfiorare 108 yen per dollaro.

Alle 13:30 (le 7:30 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 guadagna 0.50 punti (+0,05%), a 1057,50 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 e’ in rialzo di 3,50 punti (+0,24%) a 1.445,50 punti.

Il contratto sull’indice Dow Jones e’ invariato a 9.840 punti.

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare rendimenti al 4,39%.

Se vuoi i Futures che vedi in questa pagina IN TEMPO REALE, WSI li fornisce in una delle 12 sezioni riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, utilizza il link INSIDER

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA