FUTURE USA DELUSI DAI DATI MACROECONOMICI

12 Febbraio 2004, di Redazione Wall Street Italia

(WSI) NEW YORK – 12 FEBBRAIO – A meno di un’ora dall’inizio delle contrattazioni, i future sugli indici americani accusano il colpo di dati macroeconomici deludenti e passano in terreno negativo.

Le richieste di sussidi registrano un piccolo aumento contro un attesa di calo. Poco incoraggianti anche le vendite al dettaglio, con il comparto auto in particolare evidenza per la performance negativa registrata nel primo mese dell’anno.

Poche le novita’ attese dal discorso del Presidente della Fed che oggi e’ atteso al secondo appuntamento davanti al parlamento americano con l’audizione davanti alla Commissione del Senato.

La stagione delle trimestrali oggi segnala: Baker Hughes (BHI – Nyse), Cox Comms. (COX – Nyse), Loewes (LTR – Nyse) e XM Satellite (XMSR – Nasdaq).

A borsa chiusa sara’ la volta di Dell (DELL – Nyse), Nvidia (NVDA – Nasdaq) e Chephalon (CEPH – Nasdaq).

Sul fronte valutario il dollaro prosegue la fase di debolezza dopo il discorso di Greenspan alla Commissione della Camera. Oggi la situazione non dovrebbe cambiare sostanzialmente considerato il fatto che il Presidente della Fed manterra’ lo stesso tono davanti alla Commissione del Senato. A meno di nuovi segnali provenienti dalla BCE, la forza dell’euro (XEU) sembra desinata a proseguire.

Alle 14:45 (le 8:45 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 perde 0.40 punti (-0,03%), a 1.154,90 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 e’ in ribasso di 2.50 punti (-0,17%) a 1.510,00 punti.

Il contratto sull’indice Dow Jones scende di 5 punti (-0,05%) a 10.580 punti.

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare rendimenti al 4,02%.

Se vuoi i Futures che vedi in questa pagina IN TEMPO REALE, WSI li fornisce in una delle 12 sezioni riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, utilizza il link INSIDER

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA