FUTURE USA: ANCHE OGGI SI PARTE IN ROSSO

27 Gennaio 2004, di Redazione Wall Street Italia

(WSI) NEW YORK – 27 GENNAIO – A due ore dall’inizio delle contrattazioni, i future sugli indici americani sono leggermente negativi.

Gli spunti macroeconomici della giornata verranno dalla fiducia dei consumatori per il mese di gennaio, resa nota dal Conference Board. Le attese sono per un ennesimo rialzo con nuovo record degli ultimi 12 mesi. Il consensus di mercato e’ per 98,5 punti rispetto ai 91,3 di dicembre, qualcuno tuttavia si spinge a prevedere un valore sopra quota 100.

Per quanto riguarda le trimestrali oggi da osservare tra gli altri, i numeri di: Caterpillar (CAT – Nyse), Dow Jones (DJ – Nyse), DuPont (DD – Nyse), Lockeed Martin (LMT – Nyse), Merck (MRK – Nyse), R.J. Reynolds (RJR – Nyse), Pepsi Bottling (PBG – Nyse), SBC Communications (SBC – Nyse) e Xerox (XRX – Nyse).

Dopo il suono della campana a Wall Street sara’ la volta di: Amazon (AMZN – Nasdaq), Avaya (AV – Nyse), Broadcom (BRCM – Nasdaq), Kraft Food (KFT – Nyse) e Millennium Pharmaceutical (MLNM – Nasdaq).

Sul fronte valutario il dollaro cede qualcosa tornando sopra quota 1,25 verso l’euro (XEU) e sotto 106 yen verso la valuta nipponica (XJY). Tutta l’attenzione del mercato e’ ovviamente puntata sulla due giorni del FOMC, il braccio operativo dellla Fed che comincia oggi.

Scontato che i tassi non verranno toccati, anche questa volta la scommessa e’ sulle famose quattro parole “considerable period of time” (letteralmente: periodo considerevole di tempo). La Federal Reserve annuncera’, ceoe’, una politica di bassi tassi destinata a durare ancora a lungo? Oppure comincera’ a far intravedere una possibile stretta monetaria all’orizzonte?

La percezione del mercato ha creato una volatilita’ inconsueta sulla curva dei tassi, con la scadenza a 10 anni che ha visto il rendimento salire di 15 punti base in una seduta. I livelli di cambio del dollaro con le altre valute internazionali saranno il naturale effetto di questa reazione.

Alle 13:30 (le 7:30 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 perde 1.60 punti (-0,14%), a 1.152,70 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 e’ in ribasso di 2.50 punti (-0,16%) a 1.552,00 punti.

Il contratto sull’indice Dow Jones scende di 14 punti (-0,13%) a 10.535 punti.

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare rendimenti al 4,06%.

Se vuoi i Futures che vedi in questa pagina IN TEMPO REALE, WSI li fornisce in una delle 12 sezioni riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, utilizza il link INSIDER

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA