FUTURE SUGLI INDICI USA ORIENTATI AL RIALZO

24 Luglio 2003, di Redazione Wall Street Italia

A due ore dall’inizio delle contrattazioni, i future sugli indici americani sono in lieve rialzo.

Contribuiscono al moderato ottimismo del mercato le trimestrali positive pubblicate dalle societa’ di telecomunicazioni AT&T, SBC Communications e AT&T Wireless. Un ulteriore sostegno e’ inoltre arrivato dalle prospettive incoraggianti annunciate dalle societa’ europee Siemens e AstraZeneca.

In mattinata sono ancotra attesi i risultati di bilancio di Eli Lilly, Bristol-Myers Squibb e Dow Chemical.

Sul fronte macroecopnomico, l’attenzione degli operatori e’ concentrata sul dato settimanale delle nuove richieste di Sussidi di Disoccupazione. Gli economisti si attendono un incremento di 3.000 unita’ rispetto alla settimana scorsa, a quota 415.000.

Alle 13:30 (le 7:30 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 guadagna 2,30 punti (+0,23%), a 989,90 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 e’ in rialzo di 1,50 punti (+0,12%), a 1.274,50 punti.

Il contratto sull’indice Dow Jones segna un incremento di 22 punti (+0,24%), a 9.197,00 punti.

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare rendimenti al 4,09%.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA