FUTURE: REAZIONE POSITIVA AI DATI MACRO

31 Dicembre 2003, di Redazione Wall Street Italia

A poco meno di un’ora dall’inizio delle contrattazioni, i future sugli indici americani si presentano positivi.

La spinta al rialzo e’ arrivata dai dati incoraggianti relativi al mercato del lavoro. Nella settimana conclusasi il 27 dicembre, le nuove richieste per i sussidi di disoccupazione negli Stati Uniti sono diminuite di 15.000 unita’, a quota 339.000. La cifra e’ migliore delle previsioni del mercato. Gli economisti, infatti, attendevano un dato a 350.000 unita’.

Sul fronte valutario il dollaro ha raggiunto un nuovo minimo nei confronti dell’euro (XEU), a quota 1.2620.

Alle 14:40 (le 8:40 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 guadagna 2.50 punti (+0,23%), a 1.110,20 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 e’ in rialzo di 3,00 punti (+0,20%) a 1.477,50 punti.

Il contratto sull’indice Dow Jones e’ in progresso di 15 punti (+0,14%) a 10.415 punti.

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare rendimenti al 4,28%.

Se vuoi i Futures che vedi in questa pagina IN TEMPO REALE, WSI li fornisce in una delle 12 sezioni riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, utilizza il link INSIDER

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA