FUTURE POSITIVI IN ATTESA DI INDICATORI MACRO

29 Luglio 2003, di Redazione Wall Street Italia

A due ore dall’inizio delle contrattazioni, i future sugli indici americani segnano un discreto rialzo.

Il tono del mercato, tuttavia, oggi sara’ determinato dal dato sula fiducia dei consumatori, la cui pubblicazione e’ attesa per le 16:00 (10:00 ora di New York). Ricordiamo che negli Stati Uniti i consumi ammontano a due terzi del Prodotto Interno Lordo.

La settimana in corso e’ molto ricca sotto il profilo dei dati macroeconomici. Nel corso delle prossime tre giornate saranno pubblicati, tra gli altri, i dati preliminari sul Pil americano del secondo trimestre, il rapporto sull’occupazione di luglio e l’indice ISM, sempre relativo a luglio, sul comparto manifatturiero.

Sul fronte degli utili, l’attenzione del mercato questa mattina e’ concentrata su McDonald’s e Verizon, che pubblicheranno i bilanci trimestrali prima dell’apertura delle borse.

Alle 13:30 (le 7:30 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 guadagna 3,60 punti (+0,36%), a 997,50 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 e’ in rialzo di 3,50 punti (+0,27%), a 1.287,00 punti.

Il contratto sull’indice Dow Jones segna un incremento di 24 punti (+0,26%), a 9.256,00 punti.

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare rendimenti al 4,30%.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA