FUTURE POSITIVI IN ATTESA DEI DATI MACRO

6 Febbraio 2004, di Redazione Wall Street Italia

(WSI) NEW YORK – 06 FEBBRAIO – A due ore dall’inizio delle contrattazioni, i future sugli indici americani sono positivi.

Il grande atteso della macroeconomia oggi e’ il rapporto sull’occupazione di gennaio. Dopo una serie positiva di letture del dato settimanale sulle richieste di sussidi alla disoccupazione e del deludente rapporto di dicembre, gli analisti si aspettano segnali positivi dal mercato del lavoro.

Le previsioni parlano di 165/175.000 nuovi posti nel settore non agricolo e di un tasso di disoccupazione stabile al 5.7%. La cautela a questa tornata e’ d’obbligo, storicamente infatti si tratta di uno dei dati piu’ volatili nel mese di gennaio. L’effetto della stagionalita’ e’ molto difficile da isolare e non sono escluse sorprese.

Nel pomeriggio saranno resi noti anche i numeri sul credito al consumo di dicembre. In questo caso l’effetto sul mercato dovrebbe essere praticamente nullo. Anche se non e’ da scartare l’ipotesi di un qualche tipo di reazione del comparto retail.

Per quanto riguarda le trimestrali, la sessione e’ praticamente priva di spunti. Unici nomi da considerare sono Ericsson (ERICY – Nasdaq) e Cigna (CI – Nyse).

Sul fronte valutario il dollaro recupera terreno sia sull’euro (XEU) che si riporta in prossimita’ di $1.25 che sullo yen (XJY) che risale sopra quota Y106.

Cresce l’attesa per qunato verra’ dichiarato al vertice dei G7 a Boca Raton. Il mercato in questo momento scommette in un atteggiamento da parte delle autorita’ che contribuisca a piu’ che a frenare l’indebolimento del biglietto verde, a diminuire la velocita’ in cui questo avviene.

Intanto in mattinata la Banca di Svezia ha tagliato il costo del denaro di 25 punti base portandolo dal 2.75% al 2.50%. Al momento per acquistare 1 euro sono necessari circa 9,19 Corone svedesi contro le 9,1479 della chiusura di ieri.

Alle 13:30 (le 7:30 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 guadagna 2.40 punti (+0,21%), a 1.128,80 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 e’ in rialzo di 6.50 punti (+0,44%) a 1.474,00 punti.

Il contratto sull’indice Dow Jones sale di 14 punti (+0,13%) a 10.488 punti.

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare rendimenti al 4,18%.

Se vuoi i Futures che vedi in questa pagina IN TEMPO REALE, WSI li fornisce in una delle 12 sezioni riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, utilizza il link INSIDER

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA