FUTURE: OTTIMISMO PRIMA DEL RAPPORTO OCCUPAZIONE

8 Ottobre 2004, di Redazione Wall Street Italia

A due ore dall’apertura delle borse i future sugli indici americani sono positivi.

Sui mercati americani prevale l’ottimismo, mentre cresce l’attesa per il rapporto sull’occupazione di settembre. Il dato sara’ pubblicato alle 14:30 ora italiana. Gli economisti prevedono in media un aumento degli occupati di 150.000 unita’.

A diffondere il buonumore sono state alcune notizie incoraggianti dal fronte degli utili, che questa settimana iniziano ad entrare nel vivo della stagione. La conglomerata industriale General Elecric ha riportato risultati in linea con le stime degli analisti. Sostanzialmente positive, inoltre, le cifre di bilancio di Alcoa, la prima societa’ al mondo nel settore dell’alluminio.

Tra le societa’ tecnologiche, il colosso telecom AT&T e’ in netto rialzo dopo l’annuncio di un piano di ristrutturazione in cui saranno tagliati 7.000 posti di lavoro e di una riduzione degli asset per $11.4 miliardi. In progresso anche la societa’ di chip Advanced Micro Devices, spinta dalla buona trimestrale.

Intanto continua a catturare l’attenzione degli operatori il petrolio. Questa mattina il prezzo del greggio sul mercato elettronico e’ a quota $52.10 al barile, in calo di 90 centesimi rispetto al record di $53 raggiunto giovedi’.

Sugli altri mercati, sono in rialzo i titoli di Stato. Il rendimento sul Treasury a 10 anni e’ al 4.22% contro il 4.24% della chiusura di giovedi’. L’oro cede $0.50 a $419.00 all’oncia e il dollaro viene scambiato a 1.2311 contro l’euro.

Alle 13:30 (le 7:30 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 e’ in progresso di 2.60 punti (+0.24%) a 1134 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 guadagna 4.50 punti (+0.31%) a 1467.

Il contratto sull’indice Dow Jones e’in aumento di 20 punti (+0.20%) a 10143 punti.