FUTURE: OTTIMISMO IN ATTESA DEI DATI MACRO

3 Marzo 2005, di Redazione Wall Street Italia

A quasi due ore dall’apertura delle borse i future sugli indici Usa sono positivi.

Sui mercati americani prevale l’ottimismo in vista della pubblicazione degli indicatori macroeconomici. Alle 14:30 ora italiana sara’ pubblicato il dato (rivisto) sulla produttivita’ del quarto trimestre. Alla stessa ora saranno inoltre diffusi i numeri settimanali sulle nuove richieste di sussidi di disoccupazione e alle 16:00 sara’ la volta dell’ISM Servizi.

Cresce intanto l’attesa degli operatori per il rapporto di febbraio sull’occupazione, in calendario venerdi’. Le attese degli analisti sono per un incremento del numero di occupati di circa 250 mila unita’.

Sul fronte societario, notizie contrastate dal settore retail. La catena di bar Starbucks ha riportato vendite comparate per il mese di febbraio migliori delle attese. Pier 1 Imports ha invece tagliato le previsioni sui risultati trimestrali, come conseguenza dell’inatteso calo delle vendite registrato a febbraio.

Vedi decine di small e medium cap in forte crescita segnalate da
WSI nella rubrica Titoli Caldi, una delle 11 sezioni in tempo reale
riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, clicca sul
link INSIDER

Sugli altri mercati, sono in lieve rialzo i titoli di Stato. Il rendimento sul Treasury a 10 anni e’ al 4.37% contro il 4.38% della chiusura di mercoledi’. L’oro e’ in aumento di $0.5 a $434.3 all’oncia, il petrolio cede 3 centesimi a $53.02 al barile e l’euro viene scambiato a 1.3144 contro il dollaro.

Alle 13:45 (le 7:45 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 e’ in rialzo di 3 punti (+0.25%) a 1212.6 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 guadagna 5.5 punti (+0.36%) a 1530.5.

Il contratto sull’indice Dow Jones e’ in aumento di 19 punti (+0.18%) a 10831 punti.