FUTURE: IL SETTORE HI-TECH DIFFONDE L’OTTIMISMO

13 Ottobre 2004, di Redazione Wall Street Italia

A due ore dall’apertura delle borse i future sugli indici americani sono positivi.

Sui mercati Usa prosegue il clima di moderato ottimismo, favorito dalle buone notizie dal settore tecnologico e dal calo dei prezzi petroliferi. Le trimestrali pubblicate martedi’ sera dai colossi hi-tech Intel e Yahoo! hanno diffuso maggiore fiducia tra gli investitori sulla nuova stagione degli utili. Questa sera, dopo la chiusura delle borse, pubblicheranno i risultati Apple e Novellus.

Effetti positivi sui mercati americani arrivano inoltre dal nuovo calo del prezzo del petrolio. Sul mercato elettronico la quotazione del greggio e’ in ribasso di 73 centesimi a $51.76 al barile. Da sottolineare che martedi’ il prezzo si e’ spinto a $54.45, nuovo massimo storico.

Sugli altri mercati, sono in lieve ribasso i titoli di Stato. Il rendimento sul Treasury a 10 anni e’ al 4.12% contro il 4.10% della chiusura di martedi’. L’oro cede $2.90 a $413.7 all’oncia e il dollaro viene scambiato a 1.2291 contro l’euro.

Alle 13:30 (le 7:30 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 e’ in progresso di 3.60 punti (+0.32%) a 1126 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 avanza di 12.5 punti (+0.87%) a 1452.

Il contratto sull’indice Dow Jones guadagna 32 punti (+0.32%) a 10100 punti.