FUTURE: IL BUONUMORE ARRIVA DALL’HI-TECH

20 Aprile 2004, di Redazione Wall Street Italia

A due ore dall’avvio delle contrattazioni, i future sugli indici americani sono in territorio positivo.

A diffondere il buonumore sui contratti Usa sono alcune buone notizie dal settore hi-tech. La societa’ di sistemi per archiviazione dati EMC e il colosso e-commerce Amazon.com hanno ricevuto giudizi positivi da alcune banche d’affari.

Un’ulteriore ondata di ottimismo sui tecnologici e’ inoltre arrivata dalle previsioni molto incoraggianti di Sony sui risultati del 2004. Il gigante giapponese dell’elettronica ha alzato del 60% le stime sugli utili societari.

Oggi non sono attese notizie dal fronte macroeconomico. L’attenzione degli operatori resta pero’ concentrata sulle prospettive dei tassi d’interesse. Molto attesi sono i commenti sull’economia Usa che rilascera’ Alan Greenspan, presidente della Fed, nel corso dell’audizione alla Commissione bancaria del Senato.

Alle 13:30 (le 7:30 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 e’ in rialzo di 2.90 punti (+0.26%) a 1.136,60 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 guadagna 5.00 punti (+0.34%) a 1.476.0 punti.

Il contratto sull’indice Dow Jones e’ in rialzo di 33 punti (+0.32%) a 10.445.

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare rendimenti al 4.38%. Sul fronte valutario, nella prima mattinata a New York il cambio euro/dollaro e’ 1.1905.