FUTURE: I CONTRATTI BALLANO SULLA LINEA DI PARITA’

15 Dicembre 2004, di Redazione Wall Street Italia

A quasi un’ora dall’apertura delle borse i future sugli indici americani sono contrastati.

A vivacizzare l’andamento dei mercati sono le notizie sulle operazioni di fusioni societarie. Il gruppo telecom Sprint ha accettato di acquistare l’operatore wireless Nextel per un valore di $35 miliardi, in cash e titoli.

La decisione della Fed di alzare il costo del denaro di 25 punti base al 2.25% e la conferma che l’inflazione usa resta sotto controllo martedi’ hanno diffuso il buonumore tra gli operatori finanziari.

Sui mercati pesano pero’ alcune preoccupazioni sul petrolio, tornato a salire spinto dall’ondata di maltempo che colpisce la regione occidentale degli Stati Uniti. Il prezzo del greggio in questo momento e’ in aumento di 54 centesimi a $42.36 al barile. Molto attesi sono i dati sulle scorte di greggio, in calendario alle 16:30 ora italiana.

Tornando alla cronaca societaria, il New York Times riporta inoltre che il colosso multimediale Time Warner ha raggiunto un accordo in cui paghera’ $500-600 milioni per chiudere i contenziosi legali aperti dalla Sec e dal Dipartimento di Giustizia. Buone notizie dal fronte degli utili, con i risultati nettaemtne migliori delle attese riportati da Lehman Brothers.

Vedi decine di small e medium cap in forte crescita segnalate da
WSI nella rubrica Titoli Caldi, una delle 12 sezioni in tempo reale
riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, clicca sul
link INSIDER

Sul fronte economico, si e’ rivelato nettamente migliore delle previsioni il New York Empire State Index. Nel mese di dicembre l’indicatore che misura l’attivita’ manifatturiera nell’area di New York si e’ attestato a 29.9 punti contro i 20 attesi dagli economisti..

Sugli altri mercati, sono in rialzo i titoli di Stato. Il rendimento sul Treasury a 10 anni e’ al 4.09% contro il 4.13% della chiusura di martedi’. L’oro guadagna $4.2 a $441.5 all’oncia e il dollaro viene scambiato a 1.3390 contro l’euro.

Alle 14:45 (le 8:45 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 e’ in calo di 0.5 punti (-0.04%) a 1206 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 guadagna 5 punti (+0.40%) a 1641.

Il contratto sull’indice Dow Jones e’ in ribasso di 7 punti (-0.07%) a 10680 punti.