FUTURE: GLI ACQUISTI SI CONCENTRANO SUL NASDAQ

1 Ottobre 2004, di Redazione Wall Street Italia

A un’ora dall’apertura delle borse i future sugli indici americani hanno esteso i guadagni dall’ultima rilevazione.

In attesa della pubblicazione dei dati macroeconomici, tra gli operatori prevale un clima di ottimismo. Alle 15:45 sara’ diffuso il dato rivisto sulla fiducia Michigan di settembre. Alle 16 sara’ la volta di ISM Manifatturiero di settembre e della spesa per le costruzioni di agosto.

Anche oggi a trainare i mercati e’ la forza dei tecnologici. Favoriscono il buonumore sull’hi-tech i commenti favorevoli espressi da alcune banche d’affari su Nokia, Novellus e Teradyne. Positive le reazioni del mercato al licenziamento di Craig Conway dalla carica di CEO di PeopleSoft. L’azienda ha citato la perdita di fiducia nelle sue capacita’.

Oggi potrebbe registrare un forte rialzo il gruppo di tecnologie per la televisione TiVo. La societa’ ha concluso un accordo con l’operatore e-commerce di noleggio DVD NetFlix. Dalla loro collaborazione nascera’ una tecnologia hi-speed per scaricare DVD dal computer.

Sugli altri mercati, sono in ribasso i titoli di Stato. Il rendimento sul Treasury a 10 anni e’ al 4.18% contro il 4.12% della chiusura di giovedi’. L’oro cede $0.9 a $419.5 all’oncia, il petrolio arretra di 0.29 a $49.35 al barile e il dollaro viene scambiato a 1.2395 contro l’euro.

Alle 14:30 (le 8:30 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 e’ in aumento di 4.80 punti (+0.43%) a 1119 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 guadagna 12.50 punti (+0.88%) a 1430.

Il contratto sull’indice Dow Jones e’in aumento di 39 punti (+0.39%) a 10104 punti.