Future FTSE MIB, settimana scorsa di recupero

15 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il future sul maggior indice azionario FTSE MIB nella settimana appena conclusa, fa un passo in avanti, con il sentiment degli investitori che si è fatto più disteso grazie all’impegno preso dall’Unione Europea, per il salvataggio della Grecia. Non si può certo parlare di inversione del trend ribassista intrapreso da metà Gennaio, ma comunque di un breve stop alla recente corsa all’ingiù dei mercati. Sullo sfondo resta tuttavia una ripresa economia più lenta del previsto con il PIL dell’Italia che nel quarto trimestre ha registrato un’inattesa contrazione, dopo il forte incremento registrato nel trimestre precedente. Il derivato italiano chiude così l’ottava a 21.060 punti dopo essere risalito fino al top 21.475 e mette a segno una performance settimanale positiva dello 0,79% a fronte di quella mensile negativa dell’11,81%. Per le prossime sedute va posta particolare attenzione all’area di resistenza vista a 21.535 con target successivo stimato a 21.770. Supporto a 20.765.