Future E-mini Nasdaq 100: prolunga il rally ma è ancora “ipercomprato”

27 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Nonostante la Federal Reserve abbia ancora una volta peggiorato il quadro dell’economia, il future E-mini Nasdaq 100, prosegue senza sosta il trend ascendente originato dai minimi di fine agosto. Il contratto sull’indice tecnologico ha approfittato quindi delle ultime rilevazioni statistiche che hanno scongiurato i timori di una doppia recessione. Tuttavia il contratto scadenza dicembre, che sembra chiamato a consolidare questo segnale rialzista, dovrà fare i conti con gli indicatori a breve, che lo confermano ancora in una situazione di ipercomprato (RSI misurato a 14 giorni a quota 86,86). Intanto il future chiude i cinque giorni a 2.018,25 punti e tocca il top 2.022 mettendo a segno una performance settimanale positiva dell’1,84%. Per le prossime sedute va posta particolare attenzione all’area di resistenza vista a 2.044,50 con ulteriore target visto a 2.057,50. Supporto a 1.982,75.