FUTURE: CONTRATTI USA STABILI INTORNO ALLA PARITA’

22 Luglio 2004, di Redazione Wall Street Italia

A quasi un’ora dall’apertura delle borse i future sugli indici americani sono contrastati, intorno alla linea di parita’.

Non ha avuto effetti significativi il dato migliore delle attese sul mercato del lavoro. Le nuove richieste di sussidi di disoccupazione la settimana scorsa sono scese di 11.000 unita’ a quota 339.000. Le stime erano per un valore di 345.000. Alle 16:00 ora italiana e’ attesa la pubblicazione dei dati relativi al superindice.

L’attenzione degli operatori resta concentrata sugli utili societari. Le cifre fin qui emerse dai bilanci delle aziende non hanno cancellato i timori di un rallentamento della crescita dei profitti nel secondo semestre.

Sebbene numerose societa’ hanno battuto le stime degli analisti, in molti casi hanno lanciato un warning sulle previsioni dei prossimi trimestri. L’ultimo episodio riguarda eBay: il colosso delle aste online ha riportato risultati di bilancio superiori alle stime del consensus, ma ha deluso sull’outlook.

Molto importante sull’umore dei mercati sara’ la trimestrale di Microsoft, attesa dopo la chiusura delle borse. Il gruppo software ha di recente annunciato un piano per restituire agli azionisti la cifra record di $75 miliardi attraverso aumento dividendi, dividendi straordinari e operazioni di buyback.

Tra le altre societa’ che pubblicheranno gli utili in giornata, da segnalare Caterpillar e Coca-Cola. McDonald’s ha riportato utili in linea. Ancora dal fronte societario, fa discutere la possibilita’, citata dal Wall Street Journal, che il broker online Charles Schwab possa essere l’obiettivo di un takeover. I nomi citati includono Merrill Lynch, Ameritrade, E*Trade e Toronto-Dominion Bank (proprietaria di TD Waterhouse). [Vedi decine di azioni in movimento segnalate da
WSI nella rubrica Titoli Caldi, una delle 12 sezioni in tempo reale
riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, utilizza il
link INSIDER]

Sugli altri mercati, i titoli di Stato sono peggiorati dopo la pubblicazione del dato sui sussidi di disoccupazione. Il rendimento sul Treasury a 10 anni e’ al 4.49%, invariato rispetto alla chiusura di mercoledi’. Il dollaro viene scambiato a 1.2248 contro l’euro, l’oro guadagna $0.20 a $397.50 e il petrolio segna +$0.11 a $40.69.

Alle 14:45 (le 8:45 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 e’ in progresso di 1.8 punti (+0.17%) a 1.092.4 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 e’ in progresso di 3.5 punti (+0.25%) a 1.390.

Il contratto sull’indice Dow Jones cede 3 punti (-0.03%) a 10010 punti.