FUTURE: CONTRATTI POSITIVI IN ATTESA DEL PIL

28 Gennaio 2005, di Redazione Wall Street Italia

A quasi due ore dall’apertura delle borse i future sugli indici Usa sono positivi.

A diffondere il buonumore sui mercati americani sono i risultati migliori delle attese pubblicati nell’after hour di giovedi’ da Microsoft e l’annuncio del takeover di Gillette da parte di Procter & Gamble.

La societa’ di Bill Gates nel secondo trimestre fiscale ha riportato utili e fatturato superiori alle attese degli analisti. A determinere i risultati del gruppo e’ stata la domanda sostenuta di PC e videogiochi. Per il prossimo trimestre l’azienda prevede risultati migliori delle attese del consensus.

Intanto continuano a vivacizzare l’attivita’ dei mercati le notizie di fusioni societarie, questa volta nel settore dei beni di largo consumo. La blue chip Procter & Gamble acquistera’ Gillette per un valore di $57 miliardi. Il pagamento avverra’ in titoli. La notizia ha immediatamente avuto effetti positivi su Gillette. Il titolo nel premercato Usa e’ in rialzo di circa il 10%.

Sul fronte economico, cresce l’attesa degli operatori per i dati sul Prodotto Interno Lordo. Le stime degli economisti sono per una crescita dell’output Usa del 3.5% nel quarto trimestre, contro il +4% registrato nel periodo precedente. Il dato sara’ pubblicato alle 14:30 ora italiana.

Ulteriori spunti positivi sui mercati Usa arrivano dal petrolio. Il prezzo del greggio in questo momento e’ in calo di 35 centesimi a $48.49 al barile. Favoriscono la flessione dei prezzi energetici le attese di una conferma del livello di produzione dell’Opec, il cui meeting e’ in calendario questo fine settimana.

Vedi decine di small e medium cap in forte crescita segnalate da
WSI nella rubrica Titoli Caldi, una delle 11 sezioni in tempo reale
riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, clicca sul
link INSIDER

Sugli altri mercati, sono in lieve rialzo i titoli di Stato. Il rendimento sul Treasury a 10 anni e’ al 4.20% contro il 4.21% della chiusura di giovedi’. L’oro e’ invariato a $428.4 all’oncia e l’euro viene scambiato a 1.3031 contro il dollaro.

Alle 13:45 (le 7:45 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 e’ in progresso di 1.50 punti (+0.13%) a 1176.2 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 e’ in rialzo di 5 punti (+0.33%) a 1514.

Il contratto sull’indice Dow Jones e’ invariato a 10468 punti.