FUTURE: CONTRATTI IN RIALZO DOPO DATI MACRO

30 Aprile 2004, di Redazione Wall Street Italia

A meno di un’ora dall’apertura delle borse i future sugli indici americani sono positivi.

Dopo il selloff registrato nelle ultime sedute, sui mercati oggi prevalgono gli acquisti, favoriti dalle buone notizie dal fronte economico e degli utili.

Nel mese di marzo i dati su reddito personale e spese al consumo sono entrambi cresciuti dello 0,4%. Rivisti al rialzo, inoltre, i dati relativi al mese precedente.

Ancora sulla macroeconomia, alle 15:45 sara’ pubblicato il dato sulla Fiducia Michigan (revisione) e alle 16:00 sara’ la volta del Chicago PMI, l’atteso indicatore sull’attivita’ manifatturiera nell’area di Chicago.

Prosegue inoltre il flusso di notizie positive sugli utili societari. Sono risultate migliori delle attese le trimestrali del colosso dei prodotti di largo consumo Procter & Gamble, della biotech Biogen e del gruppo petrolifero ChevronTexaco.

Alle 14:45 (le 8:45 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 e’ in rialzo di 4.7 punti (+0.42%) a 1.118,8 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 guadagna 6 punti (+0.42%) a 1.442.0 punti.

Il contratto sull’indice Dow Jones e’ in progresso di 33 punti (+0.33%) a 10.305.

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare rendimenti al 4.51%. Sul fronte valutario, nella prima mattinata a New York il cambio euro/dollaro e’ 1.1944.