FUTURE COLPITI E AFFONDATI
DALLA COREA DEL NORD

25 Febbraio 2003, di Redazione Wall Street Italia

A due ore dall’inizio delle contrattazioni a Wall Street, i future sugli indici USA sono negativi e sotto il fair value. Ad influire sui mercati e’ la notizia del lancio di prova di un missile da parte della Corea del Nord nel mare del Giappone.

Sul fronte macroeconomico, occhio al dato sulla fiducia dei consumatori, atteso mezz’ora dopo l’apertura dei mercati. Una sorpresa negativa potrebbe fungere da volano al pessimismo dilagante.

Alle 13:30 (le 7:30 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 perde 6,80 punti (-0,82%), a 825,80 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq cede 7,50 punti (-0,75%), a 986,50 punti.

Il contratto sull’indice Dow Jones è in ribasso di 75 punti (-0,95%), a 7.785 punti.

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare prezzi a 100,19 e rendimenti al 3,80%.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA