FUTURE: BENE GRAZIE ALL’HI-TECH E A MICROSOFT

23 Aprile 2004, di Redazione Wall Street Italia

A due ore dall’inizio delle contrattazioni i future sugli indici americani sono postivi.

Anche oggi a diffondere il buonumore sui mercati Usa sono le buone notizie sugli utili societari. Il colosso software Microsoft dopo la chiusura della borsa di giovedi’ ha pubblicato risultati trimestrali migliori delle attese degli analisti, diffondendo ottimismo sulle prospettive dell’IT.

Risultati migliori delle stime li ha inoltre riportati Amazon.com. Il titolo, tuttavia, e’ in ribasso nel preborsa a causa delle previsioni non brillanti rilasciate dal’aziedna e-commerce.

Tra le societa’ che pubblicheranno gli utili oggi da segnalare Xerox e International Paper.

Dal fronte macroeconomico, in mattinata sara’ pubblicato il dato di aprile sugli ordini di beni durevoli. Il consensus degli analisti e’ per un incremento dello 0.7%.

Alle 13:30 (le 7:30 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 e’ in rialzo di 3.70 punti (+0.33%) a 1.140,5 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 guadagna 12 punti (+0.81%) a 1.496.0 punti.

Il contratto sull’indice Dow Jones e’ in progresso di 30 punti (+0.29%) a 10.462.

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare rendimenti al 4.36%. Sul fronte valutario, nella prima mattinata a New York il cambio euro/dollaro e’ 1.1888.