FUTURE: ANCORA TIMIDI I SEGNALI DI RIALZO

26 Marzo 2004, di Redazione Wall Street Italia

A meno di un’ora dall’inizio delle contrattazioni, i future sugli indici americani sono leggermente al di sopra della parita’.

A caratterizzare le prime ore di contrattazioni sono le notizie su Fusioni & Acquisizioni societarie. La seconda catena di supermercati Usa Albertson’s ha annunciato che aquistera’ per $2.5 miliardi il gruppo Shaw’s, sussidiaria della britannica J. Sainsbury.

Il colosso Internet Yahoo prelevera’ il sito e-commerce Kelkoo per 475 milioni di euro e Staples prevede di rilevare la britannica Globus Office World PLC per 32.5 milioni di sterline ($59.1 milioni).

Sul fronte economico, e’ rallentata la crescita delle Spese al Consumo e del Reddito Personale. Nel mese di febbraio i due dati hanno registrato un incremento rispettivamente piatto (la crescita piu’ bassa da settembre) e dello 0.2% (a gennaio era +0.3%). Alle 15:45 sara’ la volta del dato sulla Fiducia dei Consumatori redatti dall’Universita’ del Michigan (stesura definitiva).

Alle 14:45 (le 8:45 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 e’ in rialzo di 1.60 punti (+0.14%) a 1.107,60 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 avanza di 2.00 punti (+0.14%) a 1.426.5 punti.

Il contratto sull’indice Dow Jones e’ in progresso di 8 punti (+0.08%) a 10.188.

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare rendimenti al 3.75%. Sul fronte valutario, nella prima mattinata a New York il cambio euro/dollaro e’ 1.2189.