FUTURE A SENSO UNICO: SI SALE ANCORA

7 Luglio 2003, di Redazione Wall Street Italia

A due ore dall’inizio delle contrattazioni a Wall Street, i future sugli indici Usa sono tutti nettamente positivi e in rialzo rispetto alla precedente rilevazione.

In assenza di dati macroeconomici, il mercato si prepara oggi a cominciare la prima settimana della nuova stagione degli utili.

A cominciare da domani, fino a venerdi’ sono attesi tra gli altri: Alcoa (AA – Nyse), Genentech (DNA – Nyse), Yahoo! (YHOO – Nasdaq), General Electric (GE – Nyse).

Prosegue nel frattempo la debolezza sul fronte del reddito fisso. Il mercato obbligazionario mostra segnali di cedimento senza distinzioni di confini goegrafici. Dal Giappone all’Europa agli Stati Uniti, gli investitori sembrano meno propensi a cercare una protezione dal rischio a scapito di un basso rendimento.

Ancora in rialzo il dollaro americano. Questa mattina per acquistare un euro erano sufficienti meno di $1,14.

Alle 13:30 (le 7:30 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 guadagna 10,50 punti (+1,07%), a 993,00 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 e’ in rialzo di 20,00 punti (+1,63%), a 1.249,00 punti.

Il contratto sull’indice Dow Jones sale di 88 punti (+0,97%), a 9.123 punti.

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare prezzi a 99,25 e rendimenti al 3,66%.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA