FUSIONI: EMI E TIME WARNER RINUNCIANO

5 Ottobre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Emi Group (EMI) e Time Warner (TWX) hanno
rinunciato al progetto di fusione.

Lo hanno annunciato questa mattina a Londra, precisando anche di aver ritirato la notifica dell’accordo presentata alla Commissione Ue.

Le due società hanno comunque annunciato che proseguiranno il confronto con la Commissione Ue e con le altre Autorithy alla ricerca di un
nuovo accordo.

Il governo europeo fa sapere che prenderà in esame qualsiasi nuova proposta di fusione che le parti presenteranno.

Nel frattempo va invece avanti l’esame della proposta di fusione tra America Online (AOL) e Time Warner, che è oggetto di una procedura separata.

Il termine per la decisione è fissato per il 24 ottobre.