Fusione tra Merck e Schering-Plough

11 Marzo 2009, di Redazione Wall Street Italia

Merck & Co., Inc. (NYSE: MRK) e Schering-Plough Corporation (NYSE: SGP) hanno annunciato che i rispettivi Consigli di Amministrazione hanno approvato all’unanimità un accordo di fusione definitivo che prevede l’unione di Merck e Schering-Plough sotto il nome di Merck, nell’ambito di un’operazione per contanti e titoli azionari. In conformità ai termini dell’accordo, gli azionisti di Schering-Plough riceveranno 0,5767 azioni e $10,50 in liquidità per ogni azione Schering-Plough detenuta. Ogni azione Merck diverrà automaticamente un titolo azionario della società unita. Richard T. Clark, Presidente, direttore generale e Amministratore delegato sarà a capo della nuova società. Sulla base del prezzo di chiusura del titolo Merck in data 6 marzo 2009, il corrispettivo che riceveranno gli azionisti Schering-Plough è stato valutato a $23,61 per azione oppure a $41,1 miliardi come prezzo aggregato. Questo prezzo rappresenta un premio agli azionisti Schering-Plough pari a circa il 34% sulla base al prezzo di chiusura del titolo Schering-Plough in data 6 marzo 2009. Il corrispettivo rispecchia anche un premio del 44% circa sulla base del prezzo di chiusura medio dei due titoli nel corso degli ultimi 30 giorni di contrattazione. Alla chiusura dell’operazione si prevede che gli azionisti Merck deterranno circa il 68% della società unita mentre gli azionisti Schering-Plough ne deterranno il 32% circa. Merck anticipa che l’operazione nel corso del primo esercizio dopo il suo completamento sarà modestamente interessante per gli utili per azione non-GAAP 1 per avere successivamente un accrescimento molto più elevato. “Stiamo creando un leader globale nel settore sanitario concepito per la crescita sostenibile e il successo” ha affermato Clark. “La società unita beneficerà di una formidabile linea di ricerca e sviluppo, un portafoglio di farmaci notevolmente più ampio e una più ampia presenza sui principali mercati internazionali, in particolare i mercati emergenti a crescita elevata. Attraverso i maggiori rendimenti potremo investire in opportunità strategiche, creando al contempo valore importante per gli azionisti. “Siamo entusiasti e desiderosi di unire le nostre forze a un partner di prim’ordine che conosciamo bene e che condivida il nostro impegno nei confronti di pazienti, dipendenti e delle comunità in cui lavoriamo e viviamo. Attraverso il loro talento e la loro dedizione, i dipendenti di Schering-Plough hanno costruito un motore R&D leader nell’industria a un iter delle fasi finali di autorizzazione complementare al nostro. Siamo fiduciosi che insieme, Merck e Schering-Plough faranno davvero la differenza nel futuro dell’industria dell’assistenza sanitaria mondiale,” ha aggiunto Clark. Fred Hassan, direttore generale e amministratore delegato della Schering-Plough, ha dichiarato, “Nel corso degli ultimi sei anni, i colleghi della Schering-Plough hanno trasformato la nostra azienda in un forte concorrente nell’industria farmaceutica mondiale. Abbiamo costruito una società solida e diversificata con un importante progetto che offre speranze ai pazienti che da tempo attendono nuovi farmaci. Sono orgoglioso di quanto abbiamo conseguito, il nostro successo è la testimonianza del duro lavoro e della dedizione dei nostri colleghi impegnati in tutti i paesi. Uniamo le nostre forze a quelle di Merck il nostro partner a lungo termine della joint venture per il colesterolo, per creare un nuovo leader dinamico nell’industria farmaceutica. Sfruttando i punti di forza di entrambe le società, la nuova entità sarà ben posizionata per apportare ulteriori contributi ai nostri obiettivi di scoperta di nuove terapie per i pazienti che li aiuteranno a vivere le loro vite in modo più sano e felice.” “Il talento e la dedizione dei ricercatori Schering-Plough ha contribuito a costruire uno straordinario progetto di sviluppo clinico,” ha affermato Peter S. Kim, Ph.D., Merck Vicepresidente esecutivo e presidente dei Laboratori di ricerca Merck Research Laboratories. “La notevole esperienza di Schering-Plough nel campo della biologia completerà l’innovativa piattaforma proprietaria di biologia di Merck ed è in linea con il nostro impegno a costruire una solida presenza nel campo della biologia. I progetti di Schering-Plough e di Merck sono estremamente complementari e accresceranno la nostra capacità di offrire nuovi farmaci importanti ai pazienti. Ritengo che il progetto combinato sarà di gran lunga il migliore dell’industria.” I vantaggi strategici dell’operazione Portafogli di prodotti complementari e progetti incentrati sulle principali aree terapeutiche: il connubio amplia considerevolmente il portafoglio farmaceutico di Merck – un motore per una crescita costante e sostenibile – guidato in parte dall’aggiunta di prodotti di valore con lunghi periodi di esclusività. Facendo leva sulla più ampia offerta di prodotti delle due società combinate insieme, Merck prevede che potrà beneficiare di opportunità per la crescita dei rendimenti. A titolo di esempio, la nuova entità avrà opportunità allargate per la gestione del ciclo vitale attraverso l’introduzione di potenziali nuove combinazioni di combinazioni e formulazioni nuove ed esistenti. Inoltre, Merck e Schering-Plough possiedono insieme dei candidati al progetto di fase iniziale, media e avanzata di alto calibro. L’operazione raddoppierà il numero di farmaci potenziali che Merck possiede nella Fase III di sviluppo portandone il numero complessivo a 18.La società unita avrà un portafoglio maggiormente diversificato nelle principali discipline terapeutiche, comprese le aree di medicina cardiovascolare, respiratoria, oncologia, neurologia, malattie infettive, immunologia, salute della donna e altre aree ancora: Cardiovascolare: questa operazione rafforza l’impegno su 50 anni di Merck nell’area della terapia cardiovascolare. La consolidazione dei farmaci anticolesterolo ZETIA (ezetimibe) e VYTORIN2 (ezetimibe/simvastatina) nel portafoglio cardiovascolare di Merck semplificherà l’approccio della nuova società al mercato cardiovascolare per creare nuove opportunità per potenziare il franchising del colesterolo mediante nuove combinazioni farmacologiche. Infine l’aggiunta del Recettore antagonista della trombina di Schering-Plough, una terapia antitrombinica potenzialmente prima nel suo genere tra gli altri candidati di sviluppo in fase avanzata, apporta un ulteriore contributo al portafoglio di sviluppo cardiovascolare di Fase III di Merck e consentirà alla società unita di continuare a offrire prodotti significativi per i pazienti in questa importante area terapeutica. Respiratoria: il connubio con Schering-Plough espande la già solida franchising di Merck nell’area terapeutica della respirazione con molteplici prodotti tra cui il trattamento per l’asma e il raffreddore allergico. Oncologia: gli attuali prodotti oncologici di Schering-Plough permetteranno a Merck di ampliare la propria presenza in quest’area e getteranno le basi necessarie per beneficiare del promettete progetto della società unita. Neurologia: le solide capacità nel campo della Ricerca e dello Sviluppo di Schering-Ploughs in questa disciplina vanno a complementare i continui sforzi di sviluppo nella disciplina delle neuroscienze compiuti da Merck che comprendono prodotti candidati per la cura dell’emicrania e per i disturbi del sonno. In aggiunta ai prodotti neurologici attualmente commercializzati, Schering-Plough apporta numerosi candidati in fase finale del processo di autorizzazione tra cui SAPHRIS (asenapina), un farmaco antipsicotico per il trattamento della schizofrenia e del disturbo bipolare e BRIDION (suggamadex), un nuovo agente di inversione del blocco anestetico. Malattie infettive: Schering-Plough e Merck hanno compiuto sforzi complementari nel campo delle malattie infettive. La società unita farà leva sui punti di forza commerciali e scientifici sia di Schering-Plough che di Merck nel trattamento del virus da immunodeficienza acquisita umana (HIV) e del virus dell’epatite C (HCV). Il corposo portafoglio di candidati HCV di Schering-Plough tra cui compare anche boceprevir, è ben allineato con i programmi di Merck in questa importante area terapeutica. Immunologia: Schering-Plough porta i diritti di distribuzione al di fuori degli Stati Uniti per REMICADE (infliximab), il suo comprovato prodotto per le patologie infiammatorie/immunologiche e SIMPONI (golimumab), registrato in Europa nel marzo 2008, insieme a una serie di altri prodotti promettenti in fase di sviluppo. Salute della donna: Merck prevede di beneficiare di un solido portafoglio nel campo dei prodotti per la cura della donna, tra cui GARDASIL [quadrivalente del virus del papilloma umano (tipi 6, 11, 16 e 18) vaccino, ricombinante], una vasta gamma di opzioni contraccettive e farmaci per la fertilità composti da piccole molecole che consentiranno a Merck di consolidare i propri rapporti con i operatori nel settore dell’assistenza sanitaria per le donne. Altre aree: Schering-Plough apporta alla nuova entità un’attività leader nel campo della salute degli animali i cui punti di forza sono i vaccini e le piccole molecole, ma anche molte interessanti marche di prodotti di consumo sanitario come CLARITIN, COPPERTONE, DR. SCHOLL’S e MIRALAX. Solido R&D per offrire ai pazienti dei farmaci innovativi: Merck e Schering-Plough vantano entrambe un passato comprovato di progressi nel campo della scoperta scientifica e della ricerca. La società unita vanterà una gamma di prodotti di maggiore spessore e portata e molti farmaci candidati promettenti. Grazie a delle maggiori risorse la nuova entità disporrà della flessibilità finanziaria per investire in questi candidati e in opportunità di R&D esterne e per consolidare i solidi retaggi di entrambe le aziende. Un’organizzazione commerciale più forte: sia Merck che Schering-Plough vantano team comprovati di dipendenti talentuosi e con esperienza con delle solide relazioni con i clienti. I progressi compiuti da Merck e Schering-Plough verso l’implementazione di nuovi modelli di vendita incentrati sul cliente contribuiranno a garantire la facile ed efficiente integrazione delle due attività operative. Il più ampio portafoglio di prodotti delle due aziende aiuterà il loro personale addetto alle vendite a lavorare in modo più efficace, potenziandone la capacità di assistere i medici e i sistemi sanitari nel migliorare i risultati dei pazienti. Schering-Plough apporta dei vantaggi chiave a Merck attraverso la sua attenzione alle aree terapeutiche specialistiche e la sua posizione privilegiata sui mercati internazionali. Presenza globale ampliata con una base di reddito diversificata a livello geografico: Schering-Plough genera circa il 70 percento dei propri ricavi al di fuori degli Stati Uniti, compresi gli oltre 2 miliardi di reddito annuo proveniente dai mercati emergenti. Questo accelererà considerevolmente gli sforzi di Merck compiuti nell’ambito della crescita a livello internazionale compreso l’obiettivo della società di essere tra le prime cinque quote di mercato nei mercati emergenti target. La società unita disporrà di un team globale leader nell’industria di professionisti nel settore marketing e delle vendite. Inoltre con una varietà di attività più diversificata a livello geografico, si prevede che la nuova entità genererà più del 50 percento dei propri ricavi3 al di fuori degli Stati Uniti. Maggiori capacità produttive: le attività di produzione congiunte di Merck e Schering-Plough accresceranno notevolmente le capacità produttive, con maggiore spazio per sostenere la crescita prevista nel campo della biologia e delle medicine sterili. Merck otterrà delle sinergie ancora maggiori con l’applicazione delle proprie strategie di produzione snella e di ricerca di fornitori alle proprie attività operative ampliate. I vantaggi finanziari dell’operazione Solido profilo finanziario: i ricavi congiunti3 delle due società per il 2008 ammontavano a $47 miliardi. Dopo l’operazione, la società unita avrà uno stato patrimoniale solido con un saldo liquidità e investimenti di circa $8 miliardi. Merck ritiene che riuscirà a mantenere i propri rating del credito attuali. Inoltre, si stima che l’ampio portafoglio della società unita genererà dei flussi di cassa sostenuti. Impegno a mantenere il dividendo Merck: il Consiglio di Amministrazione di Merck ha espresso il proprio impegno a mantenere il dividendo al livello attuale successivamente al perfezionamento dell’operazione. Attualmente Merck versa un dividendo annuo di $1,52 per azione, su una base di conversione rappresenta un aumento di tre volte per gli azionisti di Schering-Plough. In aggiunta dopo la chiusura dell’operazione, la nuova entità continuerà a seguire il programma di riacquisto azionario di Merck.. Economia di costi considerevole: Merck prevede di realizzare una notevole economia di costi pari a circa$3,5 miliardi annui oltre il 2011. L’economia dei costi proverrà da tutte le aree aziendali e dalla completa integrazione della joint venture Merck/Schering-Plough Pharmaceuticals sul colesterolo. Questi dati in materia di economia di costi sono aggiuntivi ai dati precedentemente annunciati legati alle iniziative in corso nelle due società. Aumento progressivo degli utili: si anticipa che l’operazione nel corso del primo esercizio dopo il suo completamento sarà modestamente interessante per gli utili per azione non-GAAP. Capacità di ottimizzazione degli investimenti per ottenere i massimi vantaggi: le considerevoli economie di costi che si prevede saranno realizzate mediante questa combinazione saranno allocate alle migliori opportunità di investimento, compresi candidati al progetto con la maggiore probabilità di successo nonché opportunità di concessione di licenze. Ottimizzando i propri investimenti, la società unita sfrutterà al massimo i vantaggi delle iniziative strategiche di crescita e gli sforzi compiuti nel campo R&D volti a solidificare la propria posizione all’avanguardia sul fronte dell’innovazione e potenziare la propria leadership scientifica e tecnologica. Leadership e integrazione A seguito della chiusura dell’operazione, il Consiglio di Amministrazione della società unita sarà formato dal Consiglio della Merck e da tre rappresentanti del Consiglio della Schering-Plough. Richard T. Clark rivestirà il ruolo di presidente, direttore generale e amministratore delegato della società unita. Fred Hassan, presidente e amministratore delegato della Schering-Plough, ha espresso il proprio impegno a continuare a seguire le solide attività operative presso la Schering-Plough e intende partecipare al programma di integrazione fino alla conclusione. Il team di integrazione di Merck sarà guidato da Adam Schechter, presidente della Global Pharmaceuticals, che riporterà a Clark. Il team di integrazione di Schering-Plough sarà guidato da Brent Saunders, vicepresidente anziano e presidente del Consumer Health Care, che riporterà a Fred Hassan. Una delle priorità principali è mantenere i migliori talenti di entrambe le società. Riconoscendo che il connubio darà vita a un’organizzazione molto più grande, Merck si attende che la maggior parte dei dipendenti di Schering-Plough scelga di continuare a lavorare presso la nuova entità- inoltre sia Merck che Schering-Plough congeleranno immediatamente le nuove assunzioni. La sede legale della società unita sarà Whitehouse Station, NJ. Finanziamenti Il corrispettivo aggregato sarà composto per il 44 percento da liquidità e per il 56 percento da titoli azionari. La percentuale di liquidità sarà composta da $9,8 miliardi provenienti dai saldi di cassa esistenti e da $8,5 miliardi da degli investimenti che J.P. Morgan si impegnerà ad effettuare. Struttura dell’operazione L’operazione sarà strutturata come una “fusione inversa” in cui Schering-Plough, rinominata Merck, continuerà ad esistere come società a capitale pubblico sopravvivente. Il rapporto di cambio è stato calcolato sulla base di un prezzo convenuto di $26,25, di cui $10,50 in liquidità e $15,75 in titoli azionari Merck, sulla base di un prezzo medio ponderato dei volumi dei trenta giorni precedenti di $27,3109. A decorrere dalla fusione, ogni azione Merck diverrà automaticamente un’azione della società unita. Il ricevimento di azioni da parte degli azionisti Schering-Plough e la conversione delle azioni Merck in azioni della società unita, ai termini dell’operazione non sarà soggetta alle imposizioni fiscali ai fini delle leggi federali USA sull’imposta sul reddito. Gli azionisti di Schering-Plough saranno soggetti a imposizione fiscale sulla liquidità ricevuta fino all’importo dell’utile realizzato sulle azioni scambiate. Orientamenti futuri Merck ha confermato nuovamente le proprie aspettative per i ricavi dell’intero esercizio 2009 (come dichiarato da Merck & Co., Inc.) che dovrebbero attestarsi tra i $23,7 miliardi e i $24,2 miliardi. Come precedentemente annunciato, sulla base delle informazioni attuali, è probabile che i ricavi si attesteranno nella parte inferiore del range. L’azienda ha inoltre reiterato le proprie aspettative sugli utili per azione non-GAAP per il 2009 che dovrebbero essere in un range da $2,95 a $3.17. Gli orientamenti relativi agli utili per azione GAAP per il 2009 comprendono il pagamento al lordo delle imposte che va dai $400 ai $600 milioni associato al programma di ristrutturazione globale della società. Questi orientamenti escludono eventuali impatti derivanti dall’operazione la cui chiusura è prevista per il quarto trimestre. Merck ha come obiettivo un tasso di crescita misto a un’unica ed elevata cifra per gli utili per azione non-GAAP1 a partire dal 2009 (il 2009 rappresenta l’orientamento autonomo in materia di utili per azione non-GAAP) fino al 2013. Inoltre nel 2013, Merck avrà come obiettivo i margini al lordo delle imposte¹ che dovranno essere di circa il 40 percento, mentre i flussi di cassa di circa $15 miliardi. Alla luce dell’operazione annunciata, Merck ha annunciate oggi degli orientamenti per il 2013 che sostituiscono gli orientamenti autonomi per il 2010 precedentemente comunicati. Approvazioni e tempistiche per la conclusione dell’operazione L’operazione è soggetta all’approvazione da parte degli azionisti di Merck e Schering-Plough e all’adempimento delle consuete condizioni di chiusura e alle autorizzazioni normative, compresa la scadenza o il termine del periodo di attesa applicabile ai sensi dell’Hart-Scott-Rodino Antitrust Improvements Act del 1976, e successivi emendamenti, nonché all’autorizzazione della Commissione europea ai sensi dell’EC Merger Regulation e di talune altre giurisdizioni straniere. Merck e Schering-Plough dovrebbero concludere l’operazione nel corso del quarto trimestre del 2009. Consulenti J.P. Morgan ha agito in qualità di consulente finanziario e Fried, Frank, Harris, Shriver & Jacobson LLP di consulente legale per Merck. Goldman, Sachs & Co. e Morgan Stanley hanno agito in qualità di consulenti finanziari e Wachtell, Lipton, Rosen & Katz di consulente legale per Schering-Plough. Teleconferenza e Webcast Merck e Schering-Plough terranno una teleconferenza oggi 9 marzo 2009, alle ore 8:30 a.m. EDT. Per accedere alla teleconferenza comporre il numero 800-399-0127 (internazionale: +44 (0) 1452 589 088) e il numero identificativo della conferenza è 89050874. Una risposta alla teleconferenza sarà disponibile non appena consentito al termine della chiamata fino al 23 marzo 2009 alle ore 11:59 p.m. EDT. Per accedere alla ritrasmissione comporre il numero 800-642-1687 (internazionale: 706-645-9291) a e il numero identificativo della conferenza è 89050874. Inoltre sarà disponibile un webcast audio in diretta della chiamata che sarà archiviata sulle sezioni dedicate agli investitori dei siti web delle due società agli indirizzi www.Merck.com e www.Schering-Plough.com e sul nuovo sito congiunto lanciato stamane dalle due società www.ANewMerck.com. Informazioni sul B-Roll È possibile scaricare dei video dalla qualità di diffusione dei discorsi di Richard T. Clark, il presidente, direttore generale e amministratore delegato di Merck dal sito www.ANewMerck.com/media. Clark fornisce una panoramica dell’operazione e parla del portafoglio di prodotti della società unita, delle capacità di ricerca dell’organizzazione ampliata e la natura avvincente del connubio. Trasmissione satellitare per la disponibilità B-Roll di Merck in data lunedì 9 marzo 2009 Orario di trasmisione:   9:00 – 9:15 AM ET (DEDICATO) Coordinate: C-BAND: AMC 3/TRANSPONDER 14 / AUDIO 6.2 & 6.8 / DOWNLINK: 3980 (V)   Orario di trasmisione: 1:30 – 1:45 PM ET (DEDICATO) Coordinate: C-BAND: AMC 3/TRANSPONDER 14 / AUDIO 6.2 & 6.8 / DOWNLINK: 3980 (V)   Orario di trasmisione: 3:00 – 3:15 PM ET (DEDICATO) Coordinate: C-BAND: AMC 3/TRANSPONDER 14 / AUDIO 6.2 & 6.8 / DOWNLINK: 3980 (V) Per domande o problemi relativi alle trasmissioni satellitari B-Roll si prega di chiamare il numero (212)-812-7134. Informazioni su Merck Merck & Co., Inc. è una casa farmaceutica mondiale fondata sulla ricerca la cui filosofia mette il paziente al primo posto. Costituita nel 1891, Merck attualmente scopre, sviluppa, produce e commercializza vaccine e farmaci per rispondere alle esigenze mediche ancora non soddisfatte. La Società si impegna molto per aumentare l’accesso ai farmaci attraverso dei programmi di larga portata che non solo prevedono la donazione dei farmaci Merck ma ne favoriscono la distribuzione alle persone che li necessitano. Inoltre Merck pubblica informazioni di carattere sanitario imparziali attraverso un servizio no profit. Per ulteriori informazioni visitare il sito www.merck.com. Informazioni su Schering-Plough Schering-Plough è una società operante nel settore dell’assistenza sanitaria mondiale fondata sulla ricerca e incentrata sulle scienze. Attraverso la propria ricerca biofarmaceutica e le proprie collaborazioni con partner, Schering-Plough crea delle terapie che contribuiscono a salvaguardare e a migliorare molte vite in tutto il mondo. La Società applica la propria piattaforma di ricerca e sviluppo ai prodotti prescrivibili dietro ricetta medica per l’uomo, alla medicina veterinaria e ai prodotti sanitari di consumo. La filosofia di Schering-Plough è “Guadagnarsi ogni giorno la fiducia” di medici, pazienti, clienti e altri portatori d’interesse serviti dai propri colleghi in tutto il mondo. La sede della Società è in Kenilworth, N.J., e il suo sito web è www.schering-plough.com. 1. Esclude le rettifiche di contabilità dell’acquisto, costi di ristrutturazione, costi legati all’acquisizione e altri elementi importanti. 2. ZETIA e VYTORIN sono attualmente venduti attraverso la joint venture di Merck e Schering-Plough, la Merck/Schering-Plough Pharmaceuticals. 3. Riflette le vendite dichiarate di Merck e Schering-Plough per il 2008 più il 100 percento delle vendite della joint venture MSP. Dichiarazioni previsionali Il presente comunicato stampa contiene dichiarazioni a carattere di previsione, secondo il significato sancito dal Private Securities Litigation Reform Act del 1995. Tali dichiarazioni sono basate sulle attuali aspettative della direzione, e sono soggette a rischi, incertezze che possono portare gli effettivi risultati a differire in modo sostanziale da quanto espresso in tali dichiarazioni. Le dichiarazioni previsionali possono riguardare lo sviluppo del prodotto, il suo potenziale o la performance finanziaria. Nessuna di tali dichiarazioni può essere garantita e i risultati effettivi possono differire in modo sostanziale da quelli previsti. Merck non si assume nessun obbligo di aggiornare pubblicamente tali dichiarazioni, sia in seguito a nuove informazioni, a eventi futuri o in altre evenienze. Le dichiarazioni previsionali contenute nel presente comunicato stampa dovrebbero essere valutate in concomitanza con le numerose incertezze che possono influenzare le attività di MSD, in particolare quelle elencate nelle dichiarazioni cautelative e sui fattori di rischio al punto 1A del modulo 10-K per l’anno conclusosi il 31 dicembre 2008 e in ogni dichiarazione cautelativa e sui fattori di rischio contenuta nelle relazioni periodiche sul modulo 10-Q o nei resoconti correnti su modulo 8-K, che l’azienda include come riferimento. Le relazioni sono disponibili sui siti www.merck.com e www.schering-plough.com. Informazioni aggiuntive In relazione con l’operazione proposta, Schering-Plough presenterà una dichiarazione per la registrazione (registration statement) comprensiva della dichiarazione informativa congiunta (joint proxy statement) di Merck e Schering-Plough, alla Securities and Exchange Commission (the “SEC”). Si invitano gli investitori a leggere la dichiarazione per la registrazione (compresi tutti gli emendamenti e i relativi supplementi) in quanto tale documento contiene informazioni importanti. Gli investitori potranno ottenere copie gratuite della dichiarazione per la registrazione e della dichiarazione informativa congiunta una volta che detti documenti saranno disponibili, nonché tutta la documentazione contenente informazioni in merito a Merck e Schering-Plough direttamente dal sito della SEC (www.sec.gov). Copie di suddetti documenti potranno inoltre essere scaricate gratuitamente dal sito di Schering-Plough alla sezione Relazioni con gli investitori (www.schering-plough.com) oppure facendone richiesta alle Relazioni con gli investitori di Schering-Plough al numero (908) 298-7436. Le copie della documentazione relativa a Merck potranno essere ottenute gratuitamente dal sito di Merck alla sezione Relazioni con gli investitori(www.merck.com) oppure facendone richiesta all’Ufficio del Segretario di Merck al numero (908) 423-1000. Merck e Schering-Plough e i loro rispettivi amministratori, dirigenti esecutivi, altri membri dell’amministrazione e dipendenti sono tutti potenziali partecipanti alla richiesta di delegati da parte degli azionisti Merck e Schering-Plough relativamente all’operazione proposta. Le informazioni relative agli amministratori e ai funzionari esecutivi di Schering-Plough sono disponibili nella propria dichiarazione informativa congiunta per l’Assemblea annuale degli azionisti 2008, registrata presso SEC in data 23 aprile 2008, mentre le informazioni relative agli amministratori e ai funzionari esecutivi di Merck sono disponibili nella propria dichiarazione informativa congiunta per l’Assemblea annuale degli azionisti 2009, registrata presso SEC in data 25 febbraio 2009. Informazioni aggiuntive relative agli interessi dei potenziali partecipanti nell’operazione proposta saranno incluse nella registrazione e nella dichiarazione informativa congiunta depositate presso la SEC relativamente all’operazione proposta. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Merck & Co., Inc.Media:David Caouette, 908-423-3461Cell: 818-455-6091oppureAmy Rose, 908-423-6537Cell: 908-328-3957oppureInvestitori:Eva Boratto, 908-423-5185Cell: 267-663-8474oppureCarol Ferguson, 908- 423-4465Cell: 908 500-1101oppureMike Nally, 908-423-3665Cell: 908-391-5145oppureSchering-Plough CorporationMedia:Stephen Galpin, 908-298-7415oppureInvestitori:Janet M. Barth, 908-298-7011Cell: 908-463-5112oppureJoe Romanelli, 908-298-7904Cell: 908-487-8865