Funzionari UE oggi a Dublino, portano in dono il piano di aiuti

18 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – I funzionari dell’Unione europea e quelli del Fondo Monetario europeo si recherano oggi in Dublino per convincere il governo irlandese ad accettare un piano di aiuti che possa mettere in salvo le sue finanze nazionali e il suo sistema bancario. Il governo irlandese intratterrà colloqui con l’UE, FMI e la BCE nella capitale “per un certo numero di giorni”, ha detto ieri un portavoce del ministero delle Finanze. La tavola rotonda si svolgerà presso la sedi della Banca Centrale irlandese, dell’agenzia di bond del Paese e del Ministero delle Finanze. Non sono invece previsti per oggi incontri con la stampa . Mentre il commissario europeo Olli Rehn, ieri, ha detto che la discussione sarà incentrata sul sistema finanziario, la Banca Centrale dichiara che l’Irlanda prenderà in considerazione iniziative “per migliorare la fiducia del mercato” nelle “finanze pubbliche”.