FT: Napolitano ha capito, il premier ha perso contatto con la realtà

7 Settembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

Roma -“Piuttosto che far riguadagnare fiducia, gli ultimi cambiamenti rafforzano l’immagine di un Governo nel caos”. E’ duro il commento del Financial Times alle novita’ alla manovra introdotte nella giornata di ieri, con le quali “Berlusconi prende tempo, ma la soluzione appare ancora lontana”.

Il Financial Times cita poi alcuni ‘insiders’, secondo i quali il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, “ha realizzato che Berlusconi e il ministro dell’Economia, Giulio Tremonti, hanno perso il contatto con la realta’ sottostimando la profondita’ di una crisi che minaccia il possibile default dell’Italia ed un disastro per l’euro, una visione che si dice sia condivisa”, anche dal governatore di Bankitalia e futuro numero uno della Bce, Mario Draghi.

Secondo il quotidiano della City, “gli emendamenti rappresentano un passo indietro per tutti i maggiori attori coinvolti nel disordinato processo di formazione della manovra”. Non solo, si legge ancora, “nelle settimane di ‘togli e metti’ sulle proposte concordate ad agosto con la Bce, l’irritabile coalizione del primo ministro ha dimostrato la sua incapacita’ di guidare confrontarsi con i poteri forti italiani, dicono gli analisti”.