FRODI: MULTA DI $1 MLN PER BEAR STEARNS

3 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

La banca d’affari Bear Stearns (BSC – Nyse) e’ stata condannata a pagare $1 milione in danni a due clienti di A.R. Baron & Co., una societa’ finanziaria di New York appoggiata dalla stessa Bear Stearns e chiusa dalle autorita’ federali nel 1996 per aver perpetrato frodi contro la propria clientela.

La multa, riportata dal Wall Street Journal, e’ stata determinata dopo che la corte di arbitrato ha riscontrato che Bear Stearns “ha aiutato ed e’ stata complice di una societa’ criminale con consapevolezza”.

Bernard e Maureen McDaniel, le due vittime di A.R. Baron, avevano portato in causa la societa’ dopo aver perso piu’ di $800.000 su un investimento di oltre $1 milione attuato sotto consiglio dei broker di A.R. Baron.

Elizabeth Ventura, un portavoce di Bear Stearns, ha fatto sapere che la societa’ “intraprendera’ tutte le azioni legali necessarie per ribaltare la decisione”.

Verificate le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale nella sezione BOOK USA

che trovate sul menu in cima alla pagina.