Francia:Treni, mega contratto per Bombardier

26 Ottobre 2006, di Redazione Wall Street Italia

La canadese Bombardier si aggiudica un mega contratto che potrebbe arrivare a 4 miliardi, per sostituire treni della regione parigina Transilien. Lo annunciano ieri le ferrovie francesi Sncf. L’accordo raggiunto con il gruppo canadese è un duro colpo per la francese Alstom, in lizza per questo contratto. “Il consiglio di amministrazione ha approvato la scelta di Bombardier per la fornitura di 172 treni della nuova generazione destinati alla rete regionale dell’Ile de France”, indica la Sncf in una nota. Questa prima tranche, da 1,85 miliardi di euro, è accompagnata da un’opzione per una seconda che prevede la fornitura di altri 200 convogli ferroviari da consegnare a partire del 2016. La consegna dei primi 172 è prevista tra il dicembre 2009 e il 2015. A competere per questo contratto, che comprende anche 24 automotrici, c’era anche il gruppo tedesco Siemens.