Francia virtuosa riduce debito pubblico nel terzo trimestre

28 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Debito in calo per la virtuosa Francia, che nel terzo trimestre è riuscita a scendere addirittura al di sotto del proprio target annuale. L’ufficio nazionale di statistica francese, l’Insee, ha annunciato stamane che alla fine del terzo trimestre del 2010 il debito pubblico lordo si è attestato a 1.574,6 mld di euro, in calo di 17 miliardi rispetto ai tre mesi precedenti. Il rapporto debito/PIL scende così all’81,5% dall’82,9% registrato nel secondo trimestre. Un dato confortante, dal momento che si posiziona al di sotto dell’82,9%, che è il target fissato dal Governo per l’intero anno. E L’Italia? Meglio non fare paragoni: il rapporto debito/PIL è ben oltre il 100%…