Francia emette Bond per ripagare debito di Credit Lyonnais

11 Novembre 2013, di Redazione Wall Street Italia

PARIGI (WSI) – La Francia ha deciso di indebitarsi per 4,5 miliardi di euro entro la fine dell’anno per mettere a posto i conti della travagliata banca nazionale Credit Lyonnais.

Ad annunciarlo è il ministro dell’Economia Pierre Moscovici. Il Tesoro emetterà i Bond per saldare il contenzioso dell’istituto che ha fatto crac sul proprio debito. French Finance Minister Pierre Moscovici said on Sunday.

Per farlo il governo presenterà un disegno di legge volto ad aggiornare il piano di bilancio 2013. Con il testo viene concessa l’autorizzazione per l’emissione di nuovo debito entro il 31 dicembre 2013.