FRANCE TELECOM FUORI DALLO STOXX 50 ?

25 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

Il prossimo 3 settembre ci sarà la revisione annuale degli indici e per France Telecom potrebbe esserci il secondo declassamento di quest’anno.

Il primo era avvenuto a giugno con la fuoriuscita del gruppo telefonico francese dall’indice Titan dei cinquanta maggiori gruppi mondiali.

Solo alcuni mesi fa la France Telecom era il gruppo a maggior capitalizzazione della borsa di Parigi, oggi è al sesto posto.

In un anno la sua capitalizzazione si e’ ridotta di 100 miliardi di euro e rappresenta il 5,5% dell’indice Cac 40 rispetto all’11% di 12 mesi fa.

Ad influire sull’uscita dall’indice europeo Stoxx 50 di France Telecom e’ proprio il flottante necessario, per il gruppo francese al 31 agosto sarebbe di 22,7 miliardi di euro e stando così i numeri sarebbe fuori.

Mentre nell’indice entrerebbero Suez e Unilever.

L’uscita potrebbe avvenire il 24 settembre, ma se il titolo risale la china come ha fatto venerdì, qualcosa potrebbe cambiare.

Ad influire sulla pesantezza del titolo telefonico il forte indebitamento per la telefonia mobile, come nel resto d’Europa, e i dubbi sul futuro della nuova generazione di cellulari UMTS per le cui gare tutti i grossi gruppi europei hanno investito forti somme.

Attualmente l’indebitamento di France Telecom supera i 60 miliardi di euro.