FRANCE TELECOM CROLLA CON LE TLC EUROPEE

21 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

France Telecom crolla sul mercato parigino e tocca i nuovi minimi di sempre a €11,6, con un ribasso di oltre l’8%. Il tonfo coinvolge anche gli altri tlc europei il cui Eurostoxx DJ cede quasi il 3%.

Sull’operatore telefonico transalpino sta pesando ancora l’affare Mobilcom con gli investitori che temono che la società possa subire dei danni dalla battaglia con la controllata tedesca.

Ft è in stretto contatto con i creditori e azionisti per l’acquisizione del controllo del difficile operatore mobile di tlc tedesca, di cui detiene il 28,5%.

France Telecom ieri ha confermato che le 17 banche creditrici di Mobilcom hanno approvato il piano di rifinanziamento dei €4,7 milioni di debiti dell’operatore tedesco. La compagnia ha comunque precisato che l’accordo non e’ stato ancora firmato e che l’operazione è soggetta a numerose condizioni.

Gli investitori parigini temono in particolare due ipotesi: la possibilità che Ft esca dal mercato tedesco, che è il più grande in Europa; o che possa essere esposto ad altri debiti o a nuove obbligazioni finanziarie.

Il calo di oggi segue il crollo di ieri quando il titolo ha perso in una sola seduta €2,11 chiudendo a €12,89 e portando il calo della settimana a circa il 19% a cui si aggiunge il –8% di questa mattina.