FotoFinder: procedura innovativa per la diagnosi precoce del cancro della pelle

3 Giugno 2013, di Redazione Wall Street Italia

I pazienti a rischio elevato sono controllati regolarmente per valutare la presenza di sintomi di cancro della pelle. Fino ad ora questi esami richiedevano molto tempo e tendevano a concentrarsi solo su singoli nei. Tutto ciò sta per cambiare: sarà possibile registrare immagini dell’intera superficie della pelle in meno di tre minuti e monitorare continuamente eventuali cambiamenti. Il nuovo sistema FotoFinder bodystudio ATBM controlla automaticamente l’intero processo di imaging. Questa procedura rivoluzionaria è stata presentata durante il Congresso della German Dermatology Society nel Maggio 2013. FotoFinder ATBM tower (Photo: Business Wire) Gli esami ATBM comportano la fotografia del paziente da quattro lati. A differenza della convenzionale fotografia a colori del corpo, quella ATBM offre il posizionamento completamente automatizzato della macchina fotografica per poter riprendere l’intera superficie del corpo dalla testa ai piedi in un tempo minimo. Dopo soli 3 minuti, 20 fotografie vengono memorizzate e il nuovo Bodyscan ATBM le ha già confrontate automaticamente con quelle precedenti. Le lesioni nuove e differenti vengono evidenziate in modo da essere immediatamente visibili. L’altra novità è la tecnologia FotoFinder SmartMatch che crea quattro immagini del corpo complete con una risoluzione fino a 72 megapixel. La procedura ATBM integra senza problemi di continuità l’esame dei nei con la dermatoscopia digitale. Tutti i nevi da prendere in considerazione sono contrassegnati nell’immagine del corpo intero e documentati microscopicamente con un dermatoscopio per video ad alta risoluzione. Per supportare la diagnosi, il Moleanalyzer offre un punteggio per la potenziale malignità basato su algoritmi di riconoscimento clinicamente approvati. La funzionalità di standardizzazione del software, combinata con il sistema di posizionamento del paziente basato su laser, garantiscono immagini riproducibili per tutti gli eventuali esami successivi. La procedura di imaging è intuitiva e può essere delegata al personale paramedico. “La pelle è un grande organo che richiede molto tempo per essere esaminato. La nuova procedura ATBM riduce questo lavoro al minimo. Grazie alle impressionanti fotografie dell’intero corpo, i medici possono individuare tutti i punti e i cambiamenti degni di attenzione con una sola occhiata. Questo sistema è quindi di supporto all’expertise medico dei dermatologi e dà ai pazienti un livello di sicurezza maggiore”, spiega Andreas Mayer, Amministratore Delegato di FotoFinder Systems. Informazioni su FotoFinder FotoFinder Systems è il produttore e fornitore mondiale di sistemi di imaging per il settore medico e offre soluzioni all’avanguardia “made in Germany” per la diagnosi del cancro della pelle e l’estetica. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua originale, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido. Galleria Fotografica/Multimediale Disponibile: http://www.businesswire.com/multimedia/home/20130603005112/it/

FotoFinder SystemsChristiane Walther, [email protected]