Forte rally? La probabilità è del 97%

5 Luglio 2011, di Redazione Wall Street Italia

Milano – La probabilità che il mercato azionario segni un forte rally è pari al 97%. Parola di Tobias Levkovitch, strategist di Citi, che ha aggiornato il proprio modello Panic/Euphoria, che esamina nove indicatori del sentiment degli investitori.

Ecco quanto scrive l’esperto: il modello preso come riferimento “è sceso in una fase di ‘panico’ una settimana fa e ha continuato a rimanere in queste condizioni anche questa settimana, il che significa da un punto di vista statistico che esiste una probabilità del 90% circa che le valutazioni dei titoli siano più elevate nei prossimi sei mesi e che, anche, esiste una chance del 97% per assistere a ulteriori guadagni tra 12 mesi”.

Dal grafico, che fa riferimento al passato, si può notare che il modello “è stato caratterizzato da una fase di panico nel 2008 e ancora una volta durante la scorsa estate, a fronte di mercati che hanno poi puntato verso l’alto. In modo diametralmente opposto, il modello è stato caratterizzato da una fase di euforia sia nel 2007 che nel 2008, implicando una debolezza dei mercati azionari nel periodo successivo (forward equity market weakness)”.