FonSai e Milano Ass, ISVAP dispone decadenza di Ligresti e Mosconi

24 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Fondiaria-SAI e Milano Assicurazioni rendono noto che, con provvedimenti del 18 febbraio u.s., l’ISVAP ha disposto la decadenza della dott.ssa Giulia Maria Ligresti e della dott.ssa Maria Luisa Mosconi dalle cariche, rispettivamente, di amministratore e sindaco da esse ricoperte nelle due Compagnie, in quanto le stesse sono venute a trovarsi nella sfera di applicabilità delle situazione impeditive per avere ricoperto la carica, rispettivamente, di amministratore e di sindaco in una società (non facente parte del Gruppo Fondiaria-SAI) posta in liquidazione coatta amministrativa. Lo si legge in una nota. Fondiaria-SAI e Milano Assicurazioni segnalano che i consigli di amministrazione delle Compagnie interessate non avevano provveduto alla pronuncia della decadenza sul presupposto che le disposizioni regolamentari sopra richiamate sono state sospese per effetto dell’ordinanza del Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio emessa in data 27 novembre 2009 e in considerazione di univoca e costante giurisprudenza amministrativa che in precedenza aveva annullato o sospeso analoghe disposizioni regolamentari relative al settore bancario, finanziario e delle società quotate. A quanto riferito dalle interessate, le stesse presenteranno immediato ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio chiedendo la sospensione e l’annullamento dei provvedimenti ISVAP e, per quanto occorra, delle riferite norme regolamentari in materia che, come sopra osservato, sono state già oggetto di sospensiva da parte del TAR del del Lazio.