Fondiaria Sai resiste alle vendite

18 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Ottima performance a Piazza Affari per il titolo Fondiaria Sai, che si conferma l’unico segno positivo nel principale paniere, in scia ai dettagli sulla ristrutturazione del debito del gruppo Ligresti. Le azioni stanno guadagnando l’1,69% a 8,105 euro a fronte dell’indice di riferimento FTSE MIB che cede l’1,20%. Secondo quanto riportato oggi da Il Sole 24 Ore, il piano di ristrutturazione si fonda su un nuovo finanziamento fino a un massimo di 150 milioni di euro da parte di un pool di banche capitanate da Unicredit e sulla cessione da parte di Sinergia dell’azienda agricola la Cesarina per 76 milioni.