FONDI UE PIU’ TRASPARENTI

28 Marzo 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Bruxelles, 28 mar – Dopo due anni di lavoro, l’Unione europea si è dotata di una nuova seri di regole finanziarie per l’utilizzo dei fondi comunitari per il periodo 2007-2013. Obiettivo delle nuove regole è semplificare l’accesso ai finanziamenti riducendo le procedure amministrative allo stretto necessario. Ma la novità più importante è che per la prima volta i nomi dei beneficiari di tutti i fondi saranno resi pubblici. In particolare a partire dal 2008 in tutti gli Stati saranno pubblicati i nomi dei beneficiari degli aiuti esteri e a partire dal 2009 quelli dei beneficiari dei sussidi agricoli. “Le soluzioni più semplici e più pratiche previste dalle nuove regole finanziarie – ha dichiarato il commissario europeo alla Programmazione finanziaria e al Bilancio, Dalia Grybauskaite – permetteranno un migliore utilizzo dei fondi comunitari. Il rafforzamento della trasparenza e della responsabilità migliorerà l’efficacia degli investimenti preservando gli interessi dei contribuenti europei”.