FONDI: RIDOTTO AL LUMICINO L’ASTRO DI SOROS

15 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il secondo trimestre non e’ stato profiquo per George Soros, non solo il suo Quantum Fund ha perso il 20% e due dei suoi principali gestori, ma l’investimento in azioni americane del Soros Fund Management si e’ ridotto a un quarto del valore, passando da $8 miliardi a circa $2 miliardi.

Gli investitori sono responsabili per aver ridiretto parte dei fondi su altre strategie o aver abbandonato il mercato, ma dai documenti depositati lunedi’ alla Securities and Exchange Commission si apprende che il mitico finanziere ha disinvestito in parecchi titoli tecnologici, tra cui Ask Jeeves (ASKJ), Qualcomm (QCOM), Informix (IFMX), Digex (DIGX), Qwest Communications (Q), DoubleClick (DCLK)e SDL (SDLI).

Alla fine di giugno il portafoglio del Soros Fund Management rimaneva pur sempre a $10,7 miliardi, ma a meno della meta’ dei $22 miliardi dell’agosto 1998.