Fon-Sai e Premafin bollenti in attesa news da Consob

29 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Si scaldano a Piazza Affari le azioni di Premafin e della controllata Fondiaria-Sai, che attendono novità in merito all’ingresso di Groupama nel capitale della holding di partecipazioni. Intanto il gruppo francese ha presentato a Consob una bozza in cui viene chiesto all’Autorità se esiste l’eventuale obbligo di Opa in seno all’operazione di ingresso in Premafin. Nulla di ufficiale, ma sembra che l’informale si tradurrà in formale ad inizio anno. Groupama, che vorrebbe entrare nel capitale di Premafin rimanendo comunque dietro la famiglia Ligresti in quanto a quota di partecipazione, non ha alcuna intenzione di imbarcarsi in una una eventuale Opa che la porterebbe a controllare la holding. Per questo la società transalpina ha chiesto a Consob un parere in materia. Se esiste la possibilità di un obbligo di Opa, Groupama abbandonerebbe l’affaire Premafin. E Premafibn abbandonerebbe i sogni di ricapitalizzazione.