FMI: Strauss-Kahn avverte, si rischia una guerra valutaria

6 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il capo del Fondo monetario internazionale (FMI), Dominique Strauss-Kahn, in un’intervista al Financial Times, avverte che i paesi a rischio mettono sotto pressione la ripresa economica globale se usano le loro monete per cercare di stimolare la crescita interna. Si sta rischiando l’esplosione di una guerra valutaria. “Inizia a circolare l’idea che le valute possono essere usate come arma politica” ha detto Strauss-Kahn aggiungendo che “tradotto in azioni, una simile idea potrebbe rappresentare un rischio molto grave per la ripresa globale … Un approccio del genere avrebbe un impatto negativo e molto dannoso nel lungo periodo”.